Sostenibilità e PNRR: al CAR 10 milioni di finanziamento

Sostenibilità e PNRR: al CAR 10 milioni di finanziamento

I fondi serviranno al Centro Agroalimentare di Roma per la digitalizzazione della logistica, l'efficientamento energetico e la gestione dell'acqua

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

12

Marzo
2024

A cura della Redazione F&T

Il Centro Agroalimentare di Roma (CAR) di Guidonia ha ottenuto un finanziamento di 10 milioni di euro per i lavori di rinnovo del polo agroalimentare, dedito alla commercializzazione dei prodotti ortofrutticoli e ittici ,attraverso interventi per la digitalizzazione e la sostenibilità ambientale.
I fondi provengono dai 150 milioni di euro del PNRR che il Ministero dell'Agricoltura ha destinato agli investimenti per lo sviluppo della logistica per i settori agroalimentare, pesca e acquacoltura, silvicoltura, floricoltura e vivaismo.

Al centro del progetto del CAR ci saranno gli interventi di trasformazione di alcuni spazi logistici finalizzati ad ottimizzare il mercato e rendere più efficiente lo stoccaggio delle merci con particolare attenzione all'efficienza dei processi distributivi.

I fondi permetteranno inoltre di ottimizzare la digitalizzazione del CAR e potenziare la rete informatica del Centro, migliorando le prestazioni e la sicurezza contro gli attacchi informatici.
Una novità importante sarà la creazione di una piattaforma logistica digitale, in sostanza un marletplace, per favorire le connessioni con gli operatori.


Diversi interventi specifici in ambito ambientale per l'efficientamento energetico e la gestione dell'acqua saranno realizzati tramite il finanziamento.

  • Per contribuire alla transizione energetica sarà realizzato un ulteriore impianto fotovoltaico di ultima generazione che consentirà un aumento della produzione di energia pulita.
  • Per migliorare l'efficienza e la disponibilità idrica del CAR saranno poi creati nuovi sistemi per la raccolta e il trattamento delle acque con l'obiettivo di ridurre gli sprechi e gestire in modo più efficiente la risorsa idrica.

"Con questo progetto - afferma Valter Giammaria, Presidente del CAR - che già oggi contribuisce allo sviluppo di oltre 450 operatori, mettiamo al centro la digitalizzazione e la sostenibilità come importanti pilastri di crescita e sviluppo". 

"Il finanziamento ottenuto rappresenta un traguardo importante per il futuro del CAR. Le nuove risorse del PNRR - commenta Fabio Massimo Pallottini, direttore generale del Centro Agroalimentare di Roma - consentiranno di continuare il percorso intrapreso rendendo il CAR un punto di riferimento per il sistema agroalimentare con strutture all’avanguardia, pratiche sostenibili e un forte impatto positivo sulla comunità, sull’ambiente e sull’economia circolare".

RIPRODUZIONE RISERVATA ©Copyright FOOD&TEC


Condividi su: