L'ISPRA pubblica la Carta della Natura

L'ISPRA pubblica la Carta della Natura

È online lo strumento indispensabile per la realizzazione e l’aggiornamento delle carte degli habitat regionali

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

19

Dicembre
2023

A cura della Redazione F&T

Sul sito SNPA - Sistema Nazionale Protezione Ambiente è online la pubblicazione tecnica Carta della Natura: documento a supporto della redazione di capitolati tecnici per la realizzazione e l’aggiornamento delle carte degli habitat regionali.
Questa pubblicazione nasce per agevolare e impostare, su basi tecniche comuni e su proposte operative, la partecipazione delle ARPA/APPA e delle Regioni, interessati alla realizzazione e all’aggiornamento di Carta della Natura nei rispettivi territori.
Il testo è costituito da due parti, entrambe utili alla definizione di accordi e alla redazione di capitolati tecnici.

La prima parte, procedurale e prettamente tecnica, a cura di ISPRA, racchiude le specifiche tecniche necessarie per perseguire uniformità nelle attività di produzione e aggiornamento delle carte degli habitat nei territori regionali.
I diversi paragrafi forniscono:

  • le indicazioni salienti per le fasi di realizzazione cartografica, dalla raccolta dei dati, alla fotointerpretazione, fino ai controlli e alle verifiche di conformità finali
  • i requisiti dei prodotti cartografici
  • i profili professionali richiesti.

La seconda parte è complementare alla prima poiché offre una panoramica utile ad orientare la programmazione di ISPRA nello sviluppo di Carta della Natura, raccogliendo i contributi delle Agenzie interessate a partecipare all’implementazione progettuale con indicazioni riguardo campi applicativi di utilizzo, finalità della partecipazione, disponibilità/possibilità a collaborare con ruolo attivo, proposte operative e criticità operative.

Carta della Natura

A cosa serve

Carta della Natura inizialmente è stata pensata per individuare e delimitare le Aree Protette, ma oggi i suoi prodotti vengono utilizzati anche in molti altri ambiti, quali: pianificazione, valutazioni ambientali, individuazione e disegno delle reti ecologiche, reporting ambientale, analisi di scenari evolutivi territoriali e altro ancora. Carta della Natura è il risultato di due fasi di attività:

  • La produzione cartografica per conoscere e rappresentare a diverse scale la tipologia e la distribuzione degli ecosistemi e habitat terrestri italiani su tutto il territorio nazionale
  • La valutazione che focalizza l’attenzione sullo stato degli ecosistemi evidenziando le aree a maggior pregio naturale e quelle più a rischio di degrado.
Chi la utilizza

Gli utenti che richiedono le cartografie di Carta della Natura appartengono a diverse categorie quali le Amministrazioni pubbliche, le imprese o studi privati, le Università e i privati cittadini. Per richiedere i dati, è necessario compilare il modulo.

Per saperne di più

La cartografia di Carta della Natura è disponibile online nel visualizzatore cartografico e le informazioni tabellari associate sono consultabili dal visualizzatore cliccando sulle mappe o direttamente nel Geoportale di Carta della Natura.

RIPRODUZIONE RISERVATA ©Copyright FOOD&TEC


Condividi su: