Agricoltura 4.0: installate le prime due centraline WiForAgri nel Biodistretto Etrusco Romano

Agricoltura 4.0: installate le prime due centraline WiForAgri nel Biodistretto Etrusco Romano

La tecnologia permette alle aziende di monitorare rischi climatici e fitosanitari, abbattendo costi e impatto ambientale

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

17

Aprile
2023

A cura della Redazione F&T

Buone notizie dal Lazio: le prime due centraline WiForAgri sono state installate presso aziende agricole e biologiche sul territorio di Fiumicino. Il Biodistretto Etrusco Romano, per la precisione, ha partecipato al Bando della Regione Lazio per i Biodistretti, il cui progetto, per un valore di circa 100 mila euro, prevede fra l'altro l'installazione di sei stazioni WiForAgri di rilevazione agrometorologica tra Fiumicino e Cerveteri.

La tecnologia WiForAgri, mediante miniaturizzazione di sensori wireless e piattaforma web, consente alle aziende agricole di avere un controllo capillare sulla propria attività, monitorando con precisione rischi climatici e fitosanitari e risparmiando sui trattamenti.

La soluzione permette alle aziende agricole di ridurre l’uso di pesticidi, proteggere in modo ottimale le colture dalle patologie, rispondere ai cambiamenti climatici, ottenere il massimo in annate difficili, ottimizzare l’uso di acqua e fertilizzanti.

Le prime aziende ad installare WiForAgri sono state la Cooperativa Caramadre e il Birrificio agricolo Podere 676.
"Questa tecnologia garantirà una diminuzione nell'utilizzo di agrofarmaci e agenti chimici grazie all'applicazione di criteri di difesa integrata. Le tecnologie ICT, le reti di sensori e le tecnologie cloud - ha affermato l'Assessora alle attività produttive Erica Antonelli - permettono ora un controllo puntuale delle condizioni ambientali e microambientali del processo di coltivazione, tenendo sotto controllo situazioni di rischio climatico e fitosanitario. Senza considerare che oltre alla riduzione di costi, si otterrà un considerevole abbattimento dell'impatto ambientale".
"È auspicabile che nei siti dei Comuni di Fiumicino e Cerveteri, in qualità di soci del Biodistretto, sia possibile, a beneficio di tutti gli agricoltori, inserire il link per acquisire i dati meteorologici". aggiunge il Presidente del Biodistretto Etrusco Romano Massimiliano Mattiuzzo.

WiForAgri è una soluzione di Primo Principio, Società Cooperativa costituita da ingegneri, agronomi, esperti in scienze sociali e artigiani digitali che hanno l'obiettivo di tenere insieme etica e innovazione, fornendo una tecnologia appropriata, di semplice utilizzo e concreta utilità.

RIPRODUZIONE RISERVATA ©Copyright FOOD&TEC


Condividi su: