Impatti: Granarolo verso un risparmio energetico del 55%

Impatti: Granarolo verso un risparmio energetico del 55%

Grazie alle logiche di machine learning e IA dell'I-Chiller di Simbiosi, l’azienda risparmierà 450 tonnellate di CO₂e l'anno

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

14

Marzo
2024

A cura della Redazione F&T

Granarolo Spa riafferma la partnership con Simbiosi, società impegnata nello sviluppo di tecnologie, soluzioni e brevetti volti a ottimizzare e impiegare in modo sostenibile le risorse naturali.

Granarolo sceglie per lo stabilimento di Usmate Velate (MB) l’I-Chiller, un sistema che permette di produrre acqua gelida senza l’utilizzo di alcun additivo chimico e dei tradizionali sistemi di vasche del ghiaccio, che solitamente comporta un grande dispendio di energia e risorse. Attraverso l’I-Chiller, funzionante grazie a logiche di machine learning e di intelligenza artificiale, Granarolo genererà un risparmio di energia elettrica del 55%, che si tradurrà in una riduzione delle emissioni in atmosfera di circa 450 tonnellate di CO2 equivalenti all’anno.

“Da alcuni anni collaboriamo con Simbiosi, un partner con il quale in diversi stabilimenti del Gruppo, al Nord e al Sud siamo intervenuti per ottimizzare la produzione e ridurre i consumi di energia termica e frigorifera. La sostenibilità è infatti un asset della strategia del Gruppo e anche nel piano strategico 2024-2027 rappresenta un elemento attorno al quale ruotano le scelte del Consiglio di Amministrazione e del management”, ha commentato Paolo Cantarelli, Direttore Operations del Gruppo Granarolo.

"Tra circa vent’anni avremo bisogno del 60% in più di derrate alimentari a livello globale. Per aiutare le aziende dell’agroalimentare come Granarolo ad affrontare le sfide che la sostenibilità ci chiede - ha affermato Piero Manzoni, CEO di Simbiosi - applichiamo una serie di soluzioni innovative in grado di favorire una transizione verso modelli di economia rigenerativa nelle filiere industriali e nel territorio".

RIPRODUZIONE RISERVATA ©Copyright FOOD&TEC


Condividi su: