Ferrero pubblica il 15° Rapporto di Sostenibilità

Ferrero pubblica il 15° Rapporto di Sostenibilità

- 20% i consumi idirici, 90% di tracciabilità nella filiera delle nocciole, il 90,7% degli imballaggi è riciclabile, riutilizzabile o compostabile

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

29

Maggio
2024

A cura della Redazione F&T

Il Gruppo Ferrero ha reso noti, con la pubblicazione del 15° Rapporto di Sostenibilità, gli ultimi progressi compiuti in ambito sostenibilità per: protezione dell’ambiente, approvvigionamento responsabile delle materie prime, promozione del consumo responsabile e valorizzazione delle persone.
L’ultimo Rapporto, relativo all’esercizio 2022/23, mette in evidenza il focus di Ferrero sulla promozione di una maggiore trasparenza lungo la catena di fornitura dei propri ingredienti chiave. Nella filiera delle nocciole, Ferrero ha raggiunto il 90% di tracciabilità, con un incremento dal 79% dell’esercizio 2021/22, grazie alla collaborazione con agricoltori, fornitori, istituzioni, università e centri di ricerca per promuovere pratiche agricole sostenibili. 
Il Gruppo ha anche adottato mappature satellitari per aiutare ad aumentare la tracciabilità del cacao a livello di azienda agricola, che ha raggiunto il 93% nel 2022/23. 
Ferrero è membro della World Cocoa Foundation (WCF) e della International Cocoa Initiative (ICI).

Ferrero continua a collaborare con Save the Children, che opera in 65 comunità nella regione Haut-Sassandra della Costa d’Avorio, uno dei principali Paesi di approvvigionamento del cacao, raggiungendo oltre 18.000 persone. Il Gruppo lavora anche con la Earthworm Foundation e l’Organizzazione Internazionale del Lavoro (ILO), rispettivamente lungo le catene di fornitura dell’olio di palma e delle nocciole, per contribuire a supportare pratiche di lavoro responsabili.
Altri progressi contenuti all’interno del Rapporto di Sostenibilità del Gruppo Ferrero sono: 

  • Il 90,7% degli imballaggi di Ferrero è ora progettato per essere riciclabile, riutilizzabile o compostabile, in aumento dall’88,5% rispetto al 2021/22.
  • I consumi idrici degli stabilimenti Ferrero sono stati ridotti del 20%, grazie a iniziative di riduzione e riutilizzo, rispetto all’anno di riferimento 2017/18 e del -9,6% rispetto al 2021/2022.
  • Il progetto Kinder Joy of moving ha coinvolto oltre 60 milioni di bambini dal suo lancio nel 2005, di cui 3,4 milioni nel solo 2022/23.

Il 15° Rapporto di Sostenibilità di Gruppo è interamente consultabile su www.ferrero.com.

RIPRODUZIONE RISERVATA ©Copyright FOOD&TEC


Condividi su: