FAO: produrre più cibo con meno acqua. Necessario investire 1 trilione di dollari

FAO: produrre più cibo con meno acqua. Necessario investire 1 trilione di dollari

"Water is life, water is food" è il filo rosso delle celebrazioni della Giornata Mondiale dell’Alimentazione 2023

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

16

Ottobre
2023

A cura della Redazione F&T

L'agricoltura è responsabile del 72% del consumo di acqua dolce a livello mondiale, mentre il 16% è utilizzato dalle industrie e il 12% dai Comuni per le abitazioni e i servizi.
Sono questi i dati alla base della scelta della FAO per la Giornata Mondiale dell'Alimentazione 2023 di affermare: "L’acqua è vita, l’acqua ci nutre. Non lasciare nessuno indietro".

L’acqua è indispensabile per la vita sulla Terra. Ricopre gran parte della superficie terrestre, il nostro organismo ne è composto per oltre il 50%, produce i nostri alimenti ed è fondamentale per i mezzi di sussistenza. Questa preziosa risorsa, però, non è infinita e non dobbiamo darla per scontata. Gli alimenti che consumiamo e il modo in cui vengono prodotti hanno ripercussioni sull’acqua.
La Cerimonia della Giornata Mondiale dell’Alimentazione si tiene il 16 ottobre 2023 e questi sono i temi cruciali che saranni approfonditi.

Scienza, investimenti e cultura per una filiera del cibo equa

Innovazione, investimenti ed educazione per produrre più cibo e altre materie prime agricole con minori quantità di acqua, garantendo al tempo stesso che venga distribuita equamente, salvaguardando i sistemi alimentari e senza lasciare nessuno indietro. È proprio questo l'obiettivo della Giornata mondiale dell'Alimentazione promossa dalla FAO in programma il 16 ottobre. Fino al 20 ottobre, la sede centrale di Roma dell'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura accoglierà leader mondiali, esperti, promotori del cambiamento, giovani e attivisti indigeni per lavorare per un futuro sostenibile.
Prevista la presenza di Papa Francesco.

"Lo scorso anno la richesta di investimenti era stata pari a 3,1 miliardi di dollari. Oggi - ha detto Maximo Torero, capo economista e vicedirettore generale per il Dipartimento per lo sviluppo economico e sociale presso la FAO - siamo vicino a quasi 1 trilione di dollari, speriamo di poter creare dei buoni contatti tra le parti".

Sono 31, infatti, i Paesi che con i loro Ministri presenteranno i piani di investimento e che avranno degli incontri bilateriali con i donatori potenziali.

La Giornata, insieme al Forum Alimentare Mondiale (WFF), sono le due grandi iniziative per concentrare gli sforzi globali volti a trasformare i sistemi agroalimentari e ad affrontare le sfide della sicurezza del cibo, sostenibilità e azione per il clima.
Oltre a mostre, cerimonie, molto spazio sarà dedicato anche ai giovani nella Giornata mondiale dell'alimentazione per ragazzi; il 19 ottobre gli studenti dialogheranno con chef, atleti, attivisti e musicisti per mettere in atto azioni per il risparmio idrico e pratiche sostenibili.
Verrà lanciato anche un video musicale d'azione intitolato "L'acqua è vita, l'acqua è cibo", per promuovere l'impegno e il sostegno dei giovani. 

World Food Day 2023 →

RIPRODUZIONE RISERVATA ©Copyright FOOD&TEC


Condividi su: