Energia e clima: parte la consultazione pubblica sulla proposta di PNIEC

Energia e clima: parte la consultazione pubblica sulla proposta di PNIEC

Fino al 31 marzo possono dire la loro associazioni, stakeholder, istituzioni, privati su come ridurre le emissioni di edifici, trasporti e dell’agricoltura

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

27

Febbraio
2024

A cura della Redazione F&T

Il nuovo questionario consultivo per l’aggiornamento del PNIEC, il Piano Nazionale integrato Energia e Clima è online. La consultazione, realizzata dal MASE con il supporto del Gestore dei Servizi Energetici, resterà aperta fino al 31 marzo ed è rivolta a istituzioni, privati, associazioni e stakeholder.

Il testo individua ventuno quesiti sui diversi temi del PNIEC: si va da una valutazione generale sulla proposta di Piano presentata a giugno 2023, all’individuazione degli strumenti per l’efficienza e la riduzione delle emissioni nei settori degli edifici, dei trasporti e dell’agricoltura.

Tra gli altri argomenti oggetto della consultazione ci sono le rinnovabili, l’idrogeno, il biometano, la sicurezza energetica, le azioni per mercati e consumatori, la Just Transition, i sussidi ambientalmente dannosi e la filiera del Carbon Capture Storage.

L’invio della versione definitiva di aggiornamento del Piano alla Commissione europea è previsto entro il 30 giugno prossimo e terrà conto degli orientamenti emersi nel questionario, che si inserisce nel quadro di un processo di informazione, partecipazione e condivisione a vari livelli e che comprende anche strumenti di consultazione sul testo più strutturati, come la Valutazione Ambientale Strategica (VAS) e canali istituzionali come la Conferenza Unificata.

PNIEC 2023 →
Quesiti consultazione pubblica PNIEC →


Photo by jcomp

RIPRODUZIONE RISERVATA ©Copyright FOOD&TEC


Condividi su: