Bruxelles promuove il PNRR italiano

Bruxelles promuove il PNRR italiano

"Il Piano affronta le raccomandazioni in modo soddisfacente". In arrivo 25 miliardi

Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione del sito.
Se navighi su foodandtec.com, acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Consulta le Modalità di trattamento dei dati personali

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

21

Giugno
2021

La procedura per l'approvazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza presentato dall'Italia all'Unione europea il 30 aprile 2021 è partita ufficialmente oggi e si è già conclusa positivamente. Secondo quanto apprende l'ANSA, la Commissione ha lanciato la cosiddetta procedura scritta, cioè quel metodo di approvazione che non prevede la riunione fisica del collegio dei commissari ma solo il via libera dei gabinetti.

La valutazione della Commissione UE del PNRR vede tutte A, cioè il massimo voto, e una B alla voce Costi, come per gli altri piani approvati finora. Nella pagella che sarà approvata entro domani 22 giugno e che la presidente Ursula Von der Leyen consegnerà al premier Draghi a Roma, si sottolinea che il piano "contribuisce ad affrontare in modo soddisfacente" le raccomandazioni specifiche della UE.

Il PNRR italiano è "ben allineato" al Green Deal, con il 37% di misure indirizzate alla transizione climatica, tra cui progetti di efficientamento energetico degli edifici (Superbonus) e per favorire la concorrenza nel mercato del gas e dell'elettricità.
Bruxelles rileva poi che al digitale è dedicato il 25% del piano, con misure per la digitalizzazione delle imprese, incentivi fiscali per la transizione 4.0, la banda larga e il sostegno a ricerca e innovazione. 

Con questo documento la Commissione Ue dà il via libera al 13% di pre-finanziamento all'Italia: 25 miliardi di euro.

La prossima settimana la Commissione UE approverà sette piani nazionali: il via libera arriverà anche per Austria, Slovacchia, Lettonia, Germania, Belgio e Francia. Secondo quanto riferito da una portavoce UE, von der Leyen proseguirà il suo tour delle capitali, avviato questa settimana, per annunciare la notizia di persona.

Ursula Von der Leyen con Mario Draghi in una foto di archivio © Copyright ANSA


Condividi su: