Approvate le compensazioni per i danni da maltempo

Approvate le compensazioni per i danni da maltempo

La Conferenza Stato-Regioni sblocca i 161 milioni per le gelate del 2020 e della primavera 2021. OK anche alla SNF

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

03

Dicembre
2021

Il 2 dicembre si è svolta la riunione della Conferenza Stato-Regioni e Province autonome con all'ordine del giorno la discussione sugli interventi compensativi dei danni causati dalle gelate e sulla Strategia Nazionale Forestale.

La Conferenza ha dato il via libera al Decreto del Ministro Stefano Patuanelli che riparte il Fondo di Solidarietà nazionale per 161 milioni di euro da destinare alle Regioni per gli interventi compensativi dei danni causati dalle gelate, brinate e grandinate occorse nel periodo da aprile a giugno 2021 e dagli eventi meteorologici eccezionali verificatisi dal 21 al 22 novembre 2020.

In tema di Strategia Forestale Nazionale è stato dato l'assenso al Decreto del Ministro Patuanelli, di concerto con il Ministro della Cultura, con il Ministro della Transizione ecologica e con il Ministro dello Sviluppo economico, che concerne la definizione delle azioni, delle caratteristiche e degli strumentali della Strategia Forestale Nazionale, predisposta ai sensi del Testo unico in materia di foreste e filiere forestali del 2018. La strategia ha durata ventennale ed è soggetta a revisioni e aggiornamenti ogni 5 anni, con l'obiettivo della valorizzazione e della gestione attiva del patrimonio forestale nazionale, anche nel quadro del PNRR.

Nel corso dell'incontro sono state discusse anche le modifiche al Fondo per la competitività delle filiere, con l'ulteriore riparto delle risorse definite dalla Legge di Bilancio, e la definizione annuale delle tipologie di particolari vini, compresi i passiti e i vini senza IG, per le quali possa essere consentita la fermentazione o la rifermentazione oltre il termine ultimo del 31 dicembre di ogni anno.


Condividi su: