Zuppa Ligure, la novità Dimmidisì

Zuppa Ligure, la novità Dimmidisì

La Linea Verde consolida la leadership nel segmento IV gamma lanciando una nuova referenza. Ricetta tradizionale con tante verdure e pesto senza aglio

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

17

Settembre
2019

DimmidiSì arricchisce l’offerta dell’ortofrutta fresca pronta da mangiare con la Zuppa Ligure, e così continua a investire in un mercato che cresce dell’11% (dati Nielsen AT Maggio 2019) e di cui l’azienda bresciana mantiene la preminenza.

La ricetta tipica ligure nasce dall'abbinamento di ingredienti della gamma delle zuppe fresche de La Linea Verde: verdure, legumi e pasta. L'ingrediente che dà la connotazione alla nuova ricetta è il pesto di basilico, senz’aglio, che armonizza il sapore delle verdure e dei legumi (patate, zucchine, carote, fagiolini, fagioli bianchi e piselli). La confezione, da 620 grammi, è facilmente riconoscibile per il colore azzurro.

Ecco la lista completa degli ingredienti: acqua, ortaggi in proporzione variabile (patate, zucchine, carote, fagiolini), legumi (fagioli bianchi, piselli), pasta di semola di grano duro, pesto (olio extravergine di oliva, basilico, Grana Padano DOP (latte, sale, caglio, conservante: lisozima da uovo, sale), sale.
La shelf life è di 14 giorni, conservazione a temperatura tra i 2° e i 6° C.


Condividi su: