Tuttofood + Host = 150mila visitatori

Tuttofood + Host = 150mila visitatori

Soddisfatti gli organizzatori: "Risultati oltre le previsioni". 2.700 aziende hanno confermato che fieramilano è un punto d'incontro a livello europeo

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

28

Ottobre
2021

Si sono appena concluse a Milano le due manifestazioni di riferimento della filiera: TuttoFood, la fiera B2B per l'ecosistema agroalimentare, e Host, l'evento globale per tutto il mondo dell’Horeca e del Food Service.
Fieramilano annuncia i primi, lusinghieri, risultati: oltre 150mila visitatori hanno incontrato 2.700 aziende, rafforzando Milano come hub fieristico europeo e per la promozione internazionale delle eccellenze italiane.
E guardando già al futuro, è utile aggiungere che l’accordo con Informa Markets, tra i leader mondiali del settore fieristico con 450 eventi in portafoglio, incrementerà l’internazionalizzazione delle aziende italiane presenti alle manifestazioni di Fieramilano Rho. Primo appuntamento con FHA-HoReCa a Singapore a maggio 2022.

Difficile fare un paragone con l'edizione del 2019, la sesta, che aveva richiamato 82.551 operatori e registrato la presenza di 3.079 brand italiani e internazionali
Nel 2021 gli organizzatori hanno rivisto il calendario a causa della pandemia, proponendo HostMilano e TuttoFood in contemporanea. Girare per i padiglioni ha regalato una bellissima sensazione: molta gente presente, tanti gli incontri, ricchissimo il programma di convegni ed eventi. E non si stenta a credere che gli oltre 150mila visitatori professionali abbiano superato ogni aspettativa per il ritorno in presenza.

"La scommessa di tornare a incontrarsi di persona - commenta Luca Palermo, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Fiera Milano - si è rivelata vincente. C’era grande voglia di fare business dal vivo. Insieme ai nuovi accordi siglati da Fiera Milano, questa vivacità rafforza l’approccio di filiera che occorre all’ecosistema italiano dell’agroalimentare e dell’ospitalità e fuoricasa per presentarsi all’estero in maniera organica".
L'internazionalizzazione per le imprese italiane di ogni dimensione è una strategia continuativa e organica per fieramilano, come dimostra il costante incremento dei buyer internazionali, anche in collaborazione con ICE Agenzia.

In tema di accordi, la nuova partnership con Filiera Italia e Coldiretti "promuoverà il made in Italy agroalimentare nel mondo - si legge in una nota di fieramilano - con modalità nuove, con l’obiettivo di raddoppiare il valore dell’export".
Il recente accordo con Informa Market invece, tra i leader mondiali nel settore fieristico con oltre 450 eventi in portafoglio, porterà in modo ancora più capillare in aree estere strategiche le aziende presenti alle manifestazioni di Fiera Milano. Tra i primi appuntamenti, la partecipazione di imprese italiane alle prossime edizioni di FHA-HoReCA, manifestazione dedicata al food e all'hotellerie organizzata da Informa a Singapore dal 10 al 13 maggio 2022. "La collaborazione tra Fiera Milano e Informa Markets - prosegue Palermo - prende avvio dai settori Food & Hospitality per poi proseguire in altri settori. Siamo certi che questa alleanza possa rappresentare un’ulteriore opportunità di internazionalizzazione da offrire alle aziende che partecipano alle fiere".

TuttoFood dà appuntamento per l'ottava edizione a Fiera Milano Rho dall'8 all'11 maggio 2023.


Condividi su: