Rigoni di Asiago compra la francese Saveurs & Nature

Rigoni di Asiago compra la francese Saveurs & Nature

Con questa operazione l'azienda veneta entra nel segmento del cioccolato biologico

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

26

Gennaio
2022

Rigoni di Asiago, l’azienda italiana specializzata nella produzione di alimenti biologici con i marchi Nocciolata, Fiordifrutta e Mielbio, ha acquisito Saveurs & Nature, società francese specializzata in cioccolato bio. Partner dell’operazione è Crédit Agricole FriulAdria che, fa sapere l'azienda veneta, ha erogato un finanziamento ESG linked collegato a obiettivi di sostenibilità al raggiungimento dei quali l’azienda potrà beneficiare di un miglioramento delle condizioni del prestito.

Fondata nel 1923, Rigoni di Asiago ha oggi in Francia il mercato export più importante: qui la sua crema spalmabile Nocciolata è diventata la seconda nel ranking delle creme spalmabili, ed è la prima per quanto riguarda il bio.
Molto più giovane l'azienda francese, che è stata fondata nel 2001 da Valérie e Jean-Michel Mortreau, appartenenti a una famiglia di agricoltori biologici. L’azienda è nata nel retrocucina del ristorante biologico RestObio, a St Herblain, in cui i cioccolatini venivano offerti come accompagnamento al caffè ma nel corso degli anni, questi prodotti si sono affermati presso la distribuzione specializzata. La società, che si trova in Vandea, nel comune di Saint Sulpice Le Verdon, impiega 70 dipendenti tra cui 32 maitres chocolatier. "La cessione della nostra società - ha affermato Jean-Michel Mortreau - è stata una decisione lungamente maturata e abbiamo scelto di realizzarla nell’interesse dell’azienda e dei suoi dipendenti. Il mio incontro con Andrea Rigoni è stato decisivo in termini di condivisioni di valori. Inoltre ho scoperto un’impresa le cui dimensioni e la complementarietà dei prodotti e delle competenze sono in grado di offrire delle entusiasmanti prospettive al team di Saveurs & Nature".

I progetti Rigoni

Con l’integrazione di Saveurs & Nature, Rigoni di Asiago rafforza la sua posizione di mercato sia in Francia sia a livello internazionale. Il progetto è quello di continuare a far crescere Saveurs & Nature nella distribuzione specializzata francese e all’estero e di unire le competenze per accelerare l’innovazione, così che la sede produttiva di Montrèverd diventi polo di eccellenza per lo sviluppo del cioccolato biologico. "Desideriamo costruire un legame forte e collaborativo con il team di Saveurs & Nature - ha spiegato l'AD Andrea Rigoni - per dar vita a un ambiente lavorativo familiare, così come abbiamo fatto in Rigoni di Asiago; insieme guardiamo con fiducia ad un futuro di innovazione".

L’aspetto legale dell’operazione di finanziamento è stato seguito dallo Studio Orsinhger Ortu, nella persona dell’Avvocato Manfredi Leanza.

Rigoni di Asiago
Il Gruppo italiano Rigoni di Asiago realizza un volume di affari di circa 130 milioni di euro e ha una forza lavoro di 245 persone. Oggi, il Gruppo fondato da Elisa Rigoni nel 1923, è guidato dalla terza generazione della famiglia. I prodotti più importanti sono Fiordifrutta, 100% frutta bio, Nocciolata, la gamma di creme di nocciole spalmabili bio, e Mielbio, miele biologico 100% italiano.

Saveurs & Nature
L'azienda francese ha un volume di affari di circa 12 milioni di euro e una forza lavoro di 70 persone. L’80% del fatturato è realizzato in Francia e il 20% all’estero. Oltre al marchio Saveurs & Nature, distribuito nella rete dei negozi biologici, l’azienda sviluppa altri tre marchi bio: Le chocolats de Pauline, Les chocolat d’Augustin e Ikalia. La cioccolateria produce un’ampia gamma di tavolette di cioccolato, di cioccolatini, di praline ai cereali, di bonbon di cioccolato pralinato, e altri prodotti a base di cioccolato biologico.


Condividi su: