Richiamati Wurstel Pollì Fiorucci e Acqua Claudia

Richiamati Wurstel Pollì Fiorucci e Acqua Claudia

Possibile presenza di Salmonella nelle carni di pollo e di stafilococco nell'acqua minerale

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

12

Maggio
2022

Il Ministero della Salute ha pubblicato il richiamo di un lotto dei wurstel Pollì Fiorucci per possibile presenza di Salmonella spp.
Il lotto dei wurstel a base di pollo e tacchino oggetto del richiamo è prodotto da Cesare Fiorucci Spa ed è il 2260048000, venduto in confezioni da 3 x 100g con scadenza 27-06-2022.

Sempre sul sito del Ministero è stato pubblicato l'avviso di richiamo di due lotti di Acqua Claudia effervescente naturale per possibile presenza di stafilococco aureo. L’avvertenza è di non consumare.
I lotti interessati sono:

  • L21111 confezione da 1,5 litri con scadenza 21-04-2023;
  • L21191 confezione da 0,5 litri con scadenza 29-04-2023.

Lo Staphylococcus aureus è un cocco Gram positivo, causa principale di infezioni della pelle e dei tessuti molli. Nella maggior parte dei casi non si tratta di disturbi gravi, ma può anche causare infezioni molto serie. Particolarmente preoccupanti sono quelle causate dai ceppi resistenti all’antibiotico meticillina.
I ceppi che producono enterotossina stafilococcica sono causa di tossinfezioni alimentari, dovute a contaminazioni di acqua o cibo, in condizioni che favoriscono la crescita del germe e la produzione di tossina.
Nel controllo delle acque potabili rappresenta un importante indice di contaminazione e una spia dell’efficienza del trattamento dell’acqua.


Condividi su: