Prezzi alimentari +0,9% a maggio. FAO: «È il terzo rialzo consecutivo»

Prezzi alimentari +0,9% a maggio. FAO: «È il terzo rialzo consecutivo»

Tornano a incidere il clima sfavorevole per molte colture, i fitopatogeni e le guerre sempre più diffuse. Su del 6,3% i cereali

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

07

Giugno
2024

A cura della Redazione F&T

Maggio 2024: aumentano per il terzo mese consecutivo i prezzi mondiali delle materie prime alimentari, mettendo a segno +0,9% rispetto al mese precedente.
I listini più elevati di cereali (+6,3%) e prodotti lattiero-caseari (+1,8%) hanno controbilanciato le diminuzioni delle quotazioni dello zucchero e degli oli vegetali.
Lo fa sapere la FAO, nell'evidenziare che l'indice è rimasto in calo del 3,4% rispetto al livello annuale e del 24,9% al di sotto del picco di marzo 2022.

Per i cereali il rialzo è alimentato dall'aumento dei prezzi globali delle esportazioni di grano, riflettendo le crescenti preoccupazioni per le condizioni sfavorevoli delle colture che frenano i raccolti del 2024 nelle principali aree di produzione tra cui parti del Nord America, Europa e la regione del Mar Nero.

Anche i prezzi all'esportazione del mais sono aumentati a maggio, spinti dai timori sulla produzione sia in Argentina, a causa della malattia Spiroplasma, sia in Brasile, per il clima sfavorevole, nonché degli effetti di ricaduta dai mercati del grano e della limitata attività di vendita in Ucraina.

Per il riso l'aumento a maggio è dell'1,3%.
Per i prodotti lattiero-caseari, spiega la FAO, il rialzo è dovuto all'aumento della domanda da parte dei settori della vendita al dettaglio e dei servizi alimentari in vista delle vacanze estive e dalle aspettative del mercato; la produzione di latte in Europa occidentale, infatti, potrebbe scendere al di sotto dei livelli storici.
I listini dello zucchero, nel frattempo, sono diminuiti del 7,5% rispetto ad aprile, come anche quelli degli oli vegetali (-2,4%) e della carne (-0,2%).

FAO Food Price Index →

Foto: Food & Agriculture Organization of the United Nations - instagram

RIPRODUZIONE RISERVATA ©Copyright FOOD&TEC


Condividi su: