Patuanelli: dialogo con indecisi su Nutriscore

Patuanelli: dialogo con indecisi su Nutriscore

"Lavoriamo anche con la Spagna per formare una minoranza di blocco che lo fermi"

Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione del sito.
Se navighi su foodandtec.com, acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Consulta le Modalità di trattamento dei dati personali

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

08

Aprile
2021

"Stiamo lavorando con i Paesi che ancora non hanno espresso un parere formale, come Polonia, Slovacchia, Croazia e recentemente anche con la Spagna, per trovare quella minoranza di blocco che come ultima ratio ci servirà per fermare questo grande pericolo". Lo ha detto Il Ministro delle Politiche Agricole, Stefano Patuanelli, rispondendo al question time alla Camera a una domanda del Pd sul Nutriscore.

Per Patuanelli, il progetto Nutriscore merita tutte le iniziative possibili per bloccarlo perché "a nostro avviso, è insano". Questa posizione è compatta in tutta la filiera italiana, dai produttori fino ai trasformatori e alla grande distribuzione organizzata. Per Patuanelli "il compito dell'etichettatura è informare e non condizionare il consumatore. Noi saremo sempre aperti e disponibili a ogni informazione aggiuntiva ai consumatori che devono sapere che cosa mangiano. Dobbiamo incentivare e spingere sulla comunicazione e la giusta cultura della nutrizione. Non possiamo accettare un fenomeno distorsivo attraverso il condizionamento del mercato".

Patuanelli ricorda che il Governo italiano e i Ministri che lo hanno preceduto, assieme a Repubblica Ceca, Grecia, Cipro, Romania, Ungheria, hanno sottoscritto un primo paper per illustrare le argomentazioni che contrastano il sistema Nutriscore.

A novembre 2019, il MiSE, allora diretto proprio da Patuanelli, ha comunicato all'Unione europea la notifica di un sistema alternativo, il NutrInform Battery, che spiega ai consumatori qual è il contributo dei diversi nutrienti all'interno del cibo che mangiano rapportato su una quantità di 100 grammi e su un quantitativo pari al fabbisogno quotidiano nutrizionale di quel nutriente.

Link al question time


Condividi su: