Nutrizione: cereali integrali per invecchiare in buona salute

Nutrizione: cereali integrali per invecchiare in buona salute

Un consumo elevato di cereali integrali avrebbe un effetto favorevole sulla durata della vita, e sull’invecchiamento senza patologie rilevanti

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

02

Aprile
2024

A cura della Redazione F&T

L’interesse globale verso l’invecchiamento in salute è cresciuto negli ultimi decenni, sia per il cospicuo aumento della popolazione anziana sia per il continuo prolungamento della speranza di vita, a cui si associa la crescente comparsa di gravi malattie degenerative.

Per questo motivo risultano interessanti le informazioni che giungono dagli studi focalizzati sulle diete e sugli stili di vita che si associano a una vita lunga e senza malattie, tra cui evidenziamo il seguente articolo "Whole-grain intake in mid-life and healthy ageing in the Danish Diet, Cancer and Health cohort". Autori: Eriksen AK, Grand MK, Kyrø C, Wohlfahrt J, Overvad K, Tjønneland A, Olsen A. (Online ahead of print). Eur J Nutr. 2024 Mar 7, tratto da una ricerca condotta su quasi 50mila partecipanti.

Lo studio di coorte del Diet, Cancer, and Health Study, durato circa 13 anni per gli uomini e 17 per le donne, ha messo in evidenza che a livelli più elevati di consumo di cereali integrali, nelle fasi centrali della vita, è associato un maggior numero di anni vissuti senza malattie croniche come il cancro, le malattie cardiovascolari e il diabete di tipo 2.

Gli effetti stimati su questi parametri, comprensibilmente, sono di ampiezza limitata: raddoppiare l’assunzione di cereali integrali, in particolare, può portare a 0,43 anni aggiuntivi di vita senza malattie per gli uomini. Gli uomini nel quartile più alto di assunzione di cereali integrali, inoltre, hanno vissuto in media un anno in più senza malattie, rispetto a quelli nel quartile di consumo più basso.
Tra le donne non si osserva invece un aumento della speranza complessiva di vita, ma il periodo della vita trascorso senza malattie concomitanti è stato più lungo, suggerendo un invecchiamento in migliore salute.

I risultati enfatizzano quindi l’importanza dei cereali integrali anche per promuovere una vita lunga e in salute, suggerendo che politiche sanitarie che incoraggiano il consumo di questi alimenti possono avere un impatto significativo sulla qualità della vita anche nel corso dell’invecchiamento.

Foto di Pixabay

RIPRODUZIONE RISERVATA ©Copyright FOOD&TEC


Condividi su: