Nuovo rinvio per il glifosato

Nuovo rinvio per il glifosato

Rinviato di un anno il periodo per l'approvazione del glifosato

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

05

Dicembre
2022

A cura della Redazione F&T

Con il Regolamento di esecuzione (UE) 2022/2364 della Commissione del 2 dicembre 2022 che modifica il Regolamento di esecuzione (UE) n. 540/2011 la Commissione ha prorogato il periodo di approvazione della sostanza attiva glifosato fino al 15 dicembre 2023.

Il pesticida è ammesso nell'Ue fino al 15 dicembre 2022, in quanto nel 2017 la Commissione europea aveva concesso un’autorizzazione di cinque anni. Il 18 agosto 2020 il gruppo di valutazione sul glifosato (AGG), composto da Francia, Ungheria, Paesi Bassi e Svezia, ha confermato l’ammissibilità della domanda di rinnovo e il 15 giugno 2021 ha presentato il progetto iniziale di rapporto di valutazione per il rinnovo all’Autorità europea per la sicurezza alimentare.

Dalla consultazione pubblica è arrivato un numero molto elevato di osservazioni, tanto che AGG ed Efsa hanno individuato molteplici punti che gli esperti dovranno discutere nel corso della revisione tra pari che richiedono molto più tempo per essere completate.
Per tale motivo il 10 maggio 2022 Efsa e Agenzia europea per le sostanze chimiche (Echa) hanno informato la Commissione che l’adozione delle conclusioni sulla revisione tra pari della valutazione del rischio del
glifosato a opera di Efsa avrebbe subito un ritardo, con la data di adozione prevista non prima del luglio 2023. Ciò significa che non è possibile adottare alcuna decisione sul rinnovo dell’approvazione del glifosato prima
del 15 dicembre 2022.

Per questo motivo l'articolo 1 modifica l’allegato, parte B, del Regolamento di esecuzione (UE) n. 540/2011, in cui alla riga 118 (Glifosato), sesta colonna (Scadenza dell’approvazione), la data è sostituita dalla data «15 dicembre 2023».

Il Regolamento è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. L 312/99 del 5 dicembre 2022.

Foto: hpgruesen by pixabay
RIPRODUZIONE RISERVATA ©Copyright FOOD&TEC


Condividi su: