"Life of Wine", viaggio nelle età del vino

A Roma, il prossimo 20 novembre, la quinta edizione dell'evento interamente dedicato alle vecchie annate. Presenti più di 60 cantine da tutta Italia

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

09

Settembre
2016

Dopo l'ultima edizione, che ha visto la presenza di seicento persone tra operatori, giornalisti e appassionati, comincia il conto alla rovescia per Life of Wine 2016, evento unico nel mondo del vino interamente dedicato alle vecchie annate, in programma domenica 20 novembre a Roma.

Alla sua quinta edizione, l'evento ideato e curato da Studio Umami agenzia specializzata in comunicazione e organizzazione di eventi enogastronomici, vedrà riunirsi dalle 11.30 alle 19.30 nelle sale dell'Hotel Radisson Blu oltre sessanta grandi cantine da tutta Italia.

In postazioni individuali, presiedute dagli stessi produttori, ogni azienda porterà in assaggio l'ultima annata in commercio e almeno due vecchie annate della sua etichetta più rappresentativa. Un'occasione straordinaria per tutti gli appassionati che, attraverso l'assaggio di bottiglie spesso introvabili sul mercato, potranno esplorare l’evoluzione del vino nel tempo grazie agli oltre duecento vini presenti declinati in diverse annate; il tutto arricchito dalla possibilità di conoscere e confrontarsi con i vignerons, scoprendo, nei loro racconti, le storie e i territori unici che ne accompagnano lavoro e passione.

Life of Wine si avvarrà da quest'anno della collaborazione di due wine writer, Francesco Falcone e Gampaolo Gravina, impegnati a rendere l'evento ancor più rappresentativo delle tante anime del vino italiano. A loro sarà affidata parte della regia tecnica dell’appuntamento, che da quest’anno proporrà le degustazioni guidate, dedicate a diverse tematiche e accessibili su prenotazione a pagamento, per un numero limitato di posti. Sarà presente anche un'area food.

Sul sito della manifestazione è possibile consultare l'elenco delle aziende e dei vini in assaggio.


Condividi su: