La Torino Wine Week debutta in inverno

La Torino Wine Week debutta in inverno

Dall’11 al 19 dicembre nel capoluogo piemontese c'è il palcoscenico diffuso del vino con 70 produttori italiani

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

07

Dicembre
2021

La Torino Wine Week, il festival del vino del capoluogo piemontese, torna con una speciale winter edition: da sabato 11 a domenica 19 dicembre, TWW 2021 condurrà i winelovers alla scoperta del patrimonio enologico grazie alla presenza di oltre 70 produttori provenienti da tutta Italia, protagonisti di degustazioni, masterclass, aperitivi e cene a tema con brindisi nei locali del centro.
Da Vanchiglia a San Salvario, fino al centro cittadino del Quadrilatero, ristoranti, osterie e cocktail bar coinvolgeranno tutti gli amanti del vino in un festival diffuso che alle eccellenze vitivinicole unirà la valorizzazione del patrimonio culturale e museale della Città, fra Residenze Sabaude e dimore storiche. Si parte con il week end del Salone del Vino (sabato 18 e domenica 19 dicembre) in programma al Museo del Risorgimento all’interno di Palazzo Carignano, Residenza Sabauda della dinastia Savoia Patrimonio dell’Umanità UNESCO, che ospiterà i 70 produttori.

Sabato 11 dicembre, invece, a dare il via al festival diffuso, la Notte delle bollicine con un omaggio alla storia dello spumante del Piemonte.
Dal 14 al 17 dicembre, il palinsesto invade la città, con  possibilità di conoscere la grande varietà e l’eccellenza delle etichette selezionate all’interno di ristoranti, osterie, enoteche e cocktail bar.

Nell’ambito del Salone del Vino sarà realizzata un'area espositiva dedicata alla presentazione dei vini della provincia di Torino. Oltre alle etichette che raccontano il terroir piemotese, tante anche le regioni italiane come Liguria, Sardegna, Lazio, Toscana e Lombardia, passando da una delle più importanti aree a vocazione vitivinicola del nostro Paese: i vini di Bolgheri che saranno raccontati in collaborazione con La Provinciale Bolgherese.
Ulteriori focus sui vitigni autoctoni saranno realizzati grazie a Go Wine, e ancora il canavese con l’Associazione dei  Giovani Vignaioli Canavesani, e la DOC di Torino, con l'Enoteca Regionale dei vini della Provincia di Torino.

L'evento è realizzato dall’associazione KLUG, Bonobo Events e Orticola Piemonte, con il supporto di Camera di Commercio di Torino.
L'acquisto dei wine pass al costo di 5 euro permetterà uno sconto del 10%  su tutti gli appuntamenti di degustazione, cene, aperitivi e masterclass diffusi nella città.
L’ingresso al Salone e il wine pass sono acquistabili online e in loco durante i giorni della manifestazione
torinowineweek.it


Condividi su: