Il Ministero degli Esteri firma un Protocollo con la FIPGC

Il Ministero degli Esteri firma un Protocollo con la FIPGC

Parte la collaborazione con il Ministero per realizzare eventi di promozione della pasticceria, gelateria e cioccolateria italiane

Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione del sito.
Se navighi su foodandtec.com, acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Consulta le Modalità di trattamento dei dati personali

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

08

Giugno
2021

Il 7 giugno 2021 si è tenuta la cerimonia di firma del protocollo d’intesa tra Ministero degli Esteri e della Cooperazione Internazionale e Federazione Internazionale Pasticceria Gelateria e Cioccolateria (FIPGC), rappresentati rispettivamente dal Sottosegretario Manlio Di Stefano e dal Presidente Roberto Lestani. Il protocollo ha l’obiettivo di mettere in luce l’eccellenza italiana del settore della pasticceria e di tutto il comparto composto da risorse umane altamente specializzate, materie prime, innovazione tecnologica e ricerca che compongono una voce importante del made in Italy esportata in tutto il mondo.

Il Protocollo regola la collaborazione tra il Ministero degli Esteri, con la sua rete diplomatico-consolare e degli Istituti Italiani di Cultura e degli Uffici ICE, e la FIPGC per la realizzazione di eventi di promozione della pasticceria, gelateria e cioccolateria italiane.
"La firma di questo protocollo - ha dichiarato il Sottosegretario - arricchisce ulteriormente gli strumenti a sostegno della promozione delle nostre eccellenze agroalimentari e culinarie. Sono moltissimi i prodotti italiani che hanno reso la nostra pasticceria conosciuta in tutto il mondo: dal panettone alla pastiera, dai baci di dama ai cannoli siciliani, dal tiramisù alla cassata. Con questo protocollo mettiamo a sistema la pluricentenaria esperienza di un sapere professionale che si studia, si apprende e si tramanda, e che si esprime nella realizzazione di un prodotto che ha anche una componente artistica di forma e di immagine. Una sapienza artigianale che intendiamo valorizzare, inserendola attivamente nella strategia promozionale del Vivere all’italiana della Farnesina."


Condividi su: