Il cioccolato dell'Elba è

Il cioccolato dell'Elba è "campione del mondo"

2 ori e 1 argento agli International Chocolate Awards per Paola Francesca Bertani

Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione del sito.
Se navighi su foodandtec.com, acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Consulta le Modalità di trattamento dei dati personali

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

12

Maggio
2021

Che portino tra le note esotiche nelle terre dell'India o che incarnino il territorio dell'Elba, i cioccolatini di Paola Francesca Bertani hanno una qualità di livello altissimo. Si arguisce dai premi che, anche quest'anno, l'organizzazione degli International Chocolate Awards ha conferito alle eccellenze del cioccolato provenienti da tutto il mondo: infatti, nella categoria praline con cioccolati misti "Ansonica" vince l'oro superando la due volte campione del mondo "Aleatica", sempre della Bertani, divenuta argento.
"Ansonica" è una delle nove praline Elbane con cui la maestra cioccolatiera racconta il territorio: è prodotta con cioccolato chuncho cuzco 70% di Tesoro Amazonico e un ripieno ai frutti gialli, tra i quali spiccano le albicocche della azienda agricola Elisa, e la grappa di Ansonica dell'azienda Arrighi.

"Sono molto felice che questa pralina abbia preso un premio così importante - dichiara Paola Bertani - perché celebra non solo il mio lavoro ma anche quello di due aziende elbane di eccellenza. Questo oro è anche merito loro".
A Bertani è stato chiesto perché ha iscritto due praline nella stessa categoria mettendo a rischio il suo stesso primato di Aleatica: "ho voluto mettermi alla prova, sperimentare nuovi abbinamenti e cercare di superare i miei precedenti risultati".

L'altro oro mondiale, nella categoria ganache fondenti aromatizzate, va alla pralina "Un tè con le tigri" che ha richiesto due anni di lavoro. All'interno della pralina c'è una water ganache fatta con infuso di tè darjeeling first flush Margarets Hope.

"Aleatica", per ben due volte campione del mondo, viene premiata con un argento mondiale, superata dalla stessa Bertani.


Condividi su: