Giornata mondiale per la lotta alla desertificazione

Giornata mondiale per la lotta alla desertificazione

Entro il 2050 le zone aride potrebbero coprire tra il 50 e il 60% di tutta la terra

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

17

Giugno
2022

Il 17 giugno si celebra, in tutto il mondo, la Giornata mondiale delle Nazioni Unite per la lotta alla desertificazione e alla siccità
La Giornata ricorre, ogni anno, in tutti i Paesi aderenti alla Convenzione delle Nazioni Unite per la lotta alla desertificazione (UNCCD - United Nations Convention to Combat Desertification), nel giorno in cui è stata firmata la Convenzione. 
Il tema di quest’anno è Rising up from drought together.

L'ultimo rapporto Drought in Numbers dell'UNCCD, pubblicato l'11 maggio scorso, in occasione della 15° Conferenza delle Parti della Convenzione delle Nazioni Unite per la lotta alla desertificazione, invita a un impegno globale pieno, che abbia una priorità assoluta per la preparazione di azioni per contrastare la siccità in tutte le regioni del mondo.

Secondo il rapporto, la siccità sta aumentando, a livello globale, dal 2000 e colpisce circa 55 milioni di persone ogni anno. Entro il 2050, le zone aride potrebbero coprire tra il 50 e il 60% di tutta la terra, con circa tre quarti della popolazione mondiale che vive in queste aree in condizioni di grave scarsità d'acqua. 
Dal 2000 il numero e la durata degli eventi siccitosi è aumentato del 29% a livello mondiale: la prolungata mancanza d’acqua è oggi il disastro naturale che conta il maggior numero di vittime, circa 650.000 morti dal 1970 al 2019. A cui si aggiungono oltre 2,3 miliardi di persone che fanno i conti annualmente con forti stress idrici. 
La siccità colpisce anche l’economia: in meno di 20 anni ha causato nel mondo perdite per oltre 120 miliardi di dollari.

Per la Giornata della desertificazione e della siccità 2022, l'UNCCD ha lanciato Droughtland, la campagna di sensibilizzazione pubblica con una nazione immaginaria colpita dalla siccità, per mostrare soluzioni e mobilitare un'azione globale per aumentare la resilienza alla siccità. 

La siccità è uno dei disastri naturali più distruttivi, poiché causa impatti severi quali perdite di raccolti su vasta scala, incendi e stress idrico. Esacerbata dal degrado del suolo e dai cambiamenti climatici, sta aumentando con ritmi crescenti. Anche l’Italia è colpita da questo fenomeno. 
Le azioni contro la siccità sono però possibili e praticabili e possono essere intraprese a tutti i livelli, dai cittadini, dalle imprese, dai governi e dai partner delle Nazioni Unite: tutti possono dare una mano. 

I governi, assieme ai cittadini, possono promuovere e attuare programmi di rigenerazione dei suoli, incentivare la coltivazione di colture resistenti alla siccità, irrigare in modo efficiente, favorire il riciclo e riutilizzo dell'acqua. 
Come cittadini, possiamo cambiare le nostre abitudini, condividere le nostre azioni virtuose.
Visita il sito droughtland.com per saperne di più →

L’evento globale della Giornata mondiale per la lotta alla desertificazione e alla siccità quest’anno si svolge a Madrid.
Le informazioni sulla celebrazione della giornata e i materiali della campagna sono scaricabili qui →

Foto: mite.gov.it


Condividi su: