Cibus Tec rimandato al 2023

Cibus Tec rimandato al 2023

"Spostamento necessario per armonizzare il calendario 2022-23 delle manifestazioni di tecnologia alimentare"

Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione del sito.
Se navighi su foodandtec.com, acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Consulta le Modalità di trattamento dei dati personali

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

15

Luglio
2021

Cibus Tec, l’appuntamento organizzato da Fiere di Parma e Koelnmesse dedicato alle tecnologie per il settore alimentare e delle bevande, è rimandato al 2023. Fiere di Parma, nel darne notizia, ha presentato anche un nuovo progetto, il Cibus Tec Forum che si terrà a Parma il 25 e 26 ottobre 2022.

La rassegna Cibus Tec invece si svolgerà dal 24 al 27 ottobre 2023. Uno slittamento di 12 mesi reso necessario da un calendario fieristico nel quale è già previsto lo svolgimento della rassegna consorella Anuga FoodTec, organizzata da Koelnmesse, dal 26 al 29 aprile 2022.

Antonio Cellie e Thomas Rosolia, Amministratore Delegato e Presidente di Koeln Parma Exhibitions, hanno così commentato il nuovo calendario: "Da sempre il nostro obiettivo principale è dare agli espositori della rassegna ciò di cui hanno bisogno, come concrete opportunità di business in un calendario armonizzato di appuntamenti di settore. Da qui la nostra decisione di posticipare Cibus Tec di dodici mesi, trovando una collocazione temporale ideale nel 2023, per poi riprendere dal 2025 il nostro classico ritmo triennale".

Dal 2016, grazie alla partnership sancita fra Fiere di Parma e Koelnmesse, Anuga FoodTec e Cibus Tec "mettono a fattore comune le proprie community e il proprio network di relazioni, che - affermano gli organizzatori - comprende oggi 11mila imprese".

Nel 2022 Cibus Tec Forum

Koeln Parma Exhibitions ha deciso di organizzare nella città emiliana il Cibus Tec Forum nelle giornate del 25 e 26 ottobre 2022. Saranno due giorni di incontri, analisi e approfondimenti dedicati a sicurezza  alimentare, materiali innovativi ed economia circolare, digitalizzazione, supply chain e sostenibilità.

Il format, che prevede anche spazi espositivi preallestiti, sarà strutturato in cinque aree tematiche (tecnologie e soluzioni per carni, per prodotti a base latte, frutta-vegetali-liquidi alimentari, cereali-piatti pronti e confezionamento) e quattro arene in cui saranno dibattuti i focus del forum.


Condividi su: