"Valorizzare il ruolo delle donne nella filiera agroalimentare"

Campagne di comunicazione verso i consumatori e fondi per mutui a tasso zero sono i primi impegni della Ministra Bellanova a favore delle operatrici del settore

Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione del sito.
Se navighi su foodandtec.com, acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Consulta le Modalità di trattamento dei dati personali

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

05

Giugno
2020

"In questi mesi di enorme difficoltà il lavoro in Italia è stato soprattutto donna. In agricoltura e nella filiera alimentare come dovunque. Sarebbe uno sbaglio se, superata l'emergenza, questo dato così rilevante venisse trascurato e  perdessimo l'occasione di mettere a valore questa evidenza. Fin dai primi giorni del mio insediamento al Ministero ho sottolineato come le donne e le nuove generazioni costituissero la più straordinaria leva per l'innovazione su cui può contare il Paese. Anche, direi soprattutto, in agricoltura e nella filiera alimentare. Valeva allora e vale a maggior ragione adesso". Così la Ministra Teresa Bellanova nel corso di un webinair del 4 giugno 2020 promosso dall'Associazione Donne dell'Ortofrutta, dedicato al ruolo delle donne in agricoltura e nello specifico settore e che ha preso le mosse dalla proposta, illustrata dall'Associazione, di una campagna nazionale di comunicazione mirata.

Bellanova ha comunicato che intende promuovere, non appena le condizioni lo permetteranno, un incontro con tutta la rappresentanza femminile del mondo produttivo agricolo e alimentare. Si parlerà anche della necessità di una campagna di comunicazione capace di sottolineare il ruolo delle donne e di restituire alla professionalità femminile lungo l'intera filiera tutto il rilievo e l'attenzione che merita.
Un nuovo alfabeto della comunicazione in ortofrutta, dunque, questa la proposta dell'Associazione, capace di dare voce e forza al lavoro delle donne, pari a circa il 70% degli occupati del settore, sensibilizzando al contempo i consumatori sul valore del made in Italy, rilevanza della filiera ortofrutticola, ruolo delle donne in questa come più complessivamente in agricoltura e lungo l'intera filiera alimentare.

Dieci i punti di confronto proposti dall'Associazione, come altrettanti snodi della campagna Comunicare l'ortofrutta con la voce delle donne. Punti su cui la Ministra ha voluto soffermarsi nel suo intervento conclusivo, annunciando l'imminente varo del Decreto dedicato alla misura Donne in Campo prevista in Legge di bilancio: un Fondo da 15 milioni di euro per garantire mutui a tasso zero per le donne già imprenditrici agricole o che vogliono diventarlo. "Una misura concreta per favorire gli investimenti al femminile nel settore primario, dove oggi una impresa su tre è condotta da una donna", ha ricordato Bellanova.


Condividi su: