Le analisi rapide secondo Merck

Le analisi rapide secondo Merck

Dall'Assurance GDS® all'MVP ICON®: determinare i patogeni e controllare il programma di igiene

Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione del sito.
Se navighi su foodandtec.com, acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Consulta le Modalità di trattamento dei dati personali

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

09

Ottobre
2018

Il sistema Assurance GDS® PCR Real Time per la deteteminazione dei pataogeni alimentari quali Salmonella, Listeria spp., Listeria monocytogenes, Cronobacter, E.coli O157:H7 è un metodo facile da usare, implementabile in qualsiasi tipo di laboratorio, in grado di produrre risultati rapidi e accurati.

Assurance GDS® PCR Real Time si contraddistingue per la tecnologia innovativa di preparazione del campione tramite IMS (Immuno Separazione Magnetica), che aiuta a concentrare il target, a ridurre la possibile interferenza da parte di microflora competitiva, a prevenire l’inibizione delle reazioni da parte di potenziali inibitori. Il metodo è utilizzabile in qualsiasi laboratorio visto che non richiede la fase di estrazione di DNA né di lisi. I risultati della metodologia sono estremamente accurati come verificabile negli studi di validazione secondo la ISO 16140.

L’MVP ICON® dà invece la possibilità di monitorare e gestire il programma di igiene e sanificazione per la prevenzione della contaminazione dei prodotti alimentari. Con la sonda di conduttività è possibile controllare accuratamente la concentrazione dei detergenti e sanificanti, evitando così sprechi di componenti chimici e garantendo che il giusto quantitativo possa sanificare opportunamente la linea di produzione. Con i tamponi per liquidi o superfici è possibile rilevare istantaneamente la presenza di ATP e determinare se l’area sia effettivamente pulita o se invece sia necessario intervenire con una nuova sanificazione.

Il software “Dashboard”, a corredo dello strumento, offre istantaneamente un’informazione generale sull’andamento del programma di igiene/HACCP e consente inoltre di generare report customizzati per gli audit, per visualizzare quali siano le aree problematiche o per avere sotto mano tutti i risultati dei parametri chiave. Le informazioni sono fornite in modo colorato tali da essere intuitivamente comprese: in rosso sono indicati i dati sulle aree che richiedono immediata attenzione; il giallo indica un’area con un problema emergente, in verde sono visualizzati i dati che sono in accordo con le aspettative.

Da segnalare anche le nuove piastre MC-Media pad per l’enumerazione dei microrganismi indicatori della qualità: Conta Batterica Totale, Lieviti e Muffe, E.coli e coliformi.

I metodi sono validati e semplici da utilizzare per ottenere risultati facili da interpretare in tempi ridotti.

Per saperne di più www.merckgroup.com


Condividi su: