Zucchero, riso, frumento: aumenta valore del pagamento accoppiato

Zucchero, riso, frumento: aumenta valore del pagamento accoppiato

La proposta del MiPAAF è passata alla Conferenza Stato-Regioni. Il sostegno a queste produzioni è stata richiesta più volte dall'Alleanza delle Cooperative Agroalimentari

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

27

Luglio
2018

È stata approvata dalla Conferenza Stato-Regioni la proposta presentata dal Ministro delle politiche agricole alimentari, forestali e del turismo Gian Marco Centinaio con la quale viene aumentato il valore del pagamento accoppiato previsto dalla Politica Agricola Comune (PAC) in favore di barbabietola da zucchero, riso e frumento duro. Ai lavori era presente il Sottosegretario Franco Manzato.

Si tratta di un provvedimento molto atteso dal mondo produttivo perché interviene a sostegno di alcuni prodotti particolarmente esposti alla concorrenza internazionale.

"L'incremento del sostegno accoppiato in favore di barbabietola, riso e grano duro è stato deciso anche per incoraggiare gli agricoltori - si legge in una nota del MiPAAF - ad assumere impegni ancora più incisivi sulla sostenibilità dei vari processi produttivi, unica strada per differenziare le produzioni italiane di eccellenza e migliorarne la competitività sui mercati".

"Siamo molto soddisfatti della decisione assunta dalla Conferenza Stato-Regioni di aumentare il valore del pagamento accoppiato stanziato nell’ambito della Pac a favore della barbabietola da zucchero, del riso e del frumento duro. Si tratta di una decisione che Alleanza delle cooperative aveva più volte sollecitato al Ministero delle politiche agricole, in considerazione del momento di grossa difficoltà delle filiere italiane dello zucchero, del grano e del riso, esposte come è noto alla forte concorrenza internazionale che viene dai competitor stranieri e che ha messo a dura prova negli ultimi mesi il reddito di migliaia di produttori italiani. Adesso auspichiamo che, a seguito di quanto deliberato in Conferenza Stato-Regioni, l’incremento del sostegno accoppiato venga al più presto reso esecutivo”. Questo il commento del Presidente di Alleanza delle Cooperative Agroalimentari Giorgio Mercuri alla notizia diffusa dal Ministero delle Politiche agricole alimentari, forestali e del turismo.


Condividi su: