Zucchero: al via la produzione

Zucchero: al via la produzione

È la prima fuori dal regime delle quote. La Cooperativa produttori bieticoli parla di conferimenti di buona qualità. Saranno lavorate circa 2 milioni di tonnellate di barbabietole

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

14

Agosto
2017

Avviata nelle scorse settimane, agli stabilimenti di Minerbio (Bologna) e Pontelongo (Padova), la produzione di zucchero 100% italiano di Italia Zuccheri. Lo fa sapere in una nota la Cooperativa produttori bieticoli (COPROB).

Gli zuccherifici della cooperativa lavoreranno oltre 2 milioni di tonnellate di barbabietole provenienti da 32.600 ettari coltivati da soci e produttori della cooperativa.
La campagna bieticolo saccarifera 2017, la prima priva delle quote di produzione, avrà una durata di circa 100 giorni e vedrà 3.700 aziende agricole conferire agli stabilimenti di Minerbio e Pontelongo.

Nonostante le elevate temperature delle ultime settimane, unite alla persistente mancanza di precipitazioni, le barbabietole prodotte sono finora di buona qualità. "Da maggio a oggi - ha sottolineato il presidente di COPROB, Claudio Gallerani - sono state organizzate oltre 20 giornate in campo che ci hanno permesso di incontrare circa mille bieticoltori e mostrare le più moderne tecniche di coltivazione e di lavorazione". Dopo aver investito per l'efficientamento delle fabbriche, conclude la nota, la COPROB ora dovrebbe accelerare "per un cambio di passo sul versante agricolo e per sostenere i propri soci sul mercato europeo".


Condividi su: