Xylella, strigliata UE

Xylella, strigliata UE

Il Commissario alla Salute Andriukaitis redarguisce l'Italia: "per il governo italiano è arrivato il momento di agire, il batterio si sta propagando"

Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione del sito.
Se navighi su foodandtec.com, acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Consulta le Modalità di trattamento dei dati personali

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

19

Febbraio
2019

"Il nostro messaggio sarà molto chiaro e forte: bisogna mettere in pratica sul terreno la strategia europea sulla xylella. È il momento d'implementarla pienamente perché è basata sulla scienza, sulle valutazioni dell'EFSA, sull'epidemiologia. La situazione mostra che è arrivato il momento per il governo italiano di agire il più presto possibile, perché la propagazione della xylella sta avanzando".

Così il commissario alla Salute Vytenis Andriukaitis a proposito dell'incontro a Bruxelles con il ministro dell'Agricoltura Gian Marco Centinaio. Nel governo "devono capire anche che serve una buona cooperazione con le autorità regionali e locali, agendo insieme come una squadra - ha aggiunto Andriukaitis - non come nel passato, con le autorità locali che prendevano le loro decisioni, le regionali lo stesso e il governo nazionale che era sempre in ritardo. È una situazione molto pericolosa e discuterò con Centinaio come agire insieme in maniera corretta. Il tempo sta passando, devono agire adesso".


Condividi su: