"Vinum Alba"

Tra la fine di aprile e l'inizio di maggio è in calendario ad Alba la 42° Fiera Nazionale dei vini di Langhe, Roero e Monferrato

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

26

Marzo
2018

Era il 1976 e per la prima volta Alba celebrava il suo vino: da allora sono passati 42 anni e la Fiera Nazionale Vinum viene riproposta a cavallo delle feste di fine aprile (il fine settimana del 21 e 22, mercoledì 25 aprile e il lungo ponte da sabato 28 aprile a martedì 1° maggio), quando la cittadina piemontese diventerà una grande enoteca a cielo aperto, un'occasione per scoprire nuovi sapori.

Protagonisti come sempre i grandi vini di Langhe, Roero e Monferrato proposti in connubio con lo STREET FOOD ËD LANGA. Parliamo dei rossi delle Langhe come il Barolo, il Barbaresco, il Nebbiolo, i bianchi delle Langhe, i vini del Monferrato, il Roero, il Roero Arneis, il Gavi, il Brachetto d’Acqui, il Dolcetto, l’Asti Spumante, il Moscato d’Asti e l’Alta Langa senza dimenticare le grappe e i distillati del Piemonte, tutti al centro delle degustazioni proposte dalle 10.30 alle 20.00 presso i banchi di assaggio nel centro storico della città delle 100 torri.

Torna, dopo l’esordio della passata edizione, VINUMINCANTINA - FOOD&WINE EXPERIENCE che dà la possibilità di visitare alcune tra le più importanti cantine di Langhe, Roero e Monferrato selezionate da grandi chef che, al termine del tour, prepareranno uno speciale aperitivo abbinato al vino dell’azienda ospitante. L’esperienza è completa di un servizio navetta con andata e ritorno da Alba dalle ore 16.30 alle 20.00 circa.

Il Cortile della Maddalena ospita una novità: in sala Beppe Fenoglio, raccolte sotto il titolo VINUM INCONTRA, tante occasioni di approfondimento sul mondo del vino, laboratori e presentazioni letterarie per conoscere la storia e la cultura della tradizione vitivinicola.

Nel secondo weekend della manifestazione - dal 28 aprile al 1° maggio in Piazza Michele Ferrero - Vinum ospita la regione vitivinicola delle Alpes-de-Haute-Provence.

Per approfondire la conoscenza di vini ed eccellenze piemontesi, Vinum organizza, tutti i giorni della manifestazione dalle 10.30 alle 20.00 al Palazzo Mostre e Congressi Morra, L’ISOLA DEI FORMAGGI DOP DEL PIEMONTE. L’info point è organizzato in collaborazione con l’ONAF, Organizzazione Nazionale degli Assaggiatori di Formaggio, il Consorzio di tutela del Formaggio Robiola di Roccaverano DOP e il Consorzio per la tutela del Formaggio Murazzano DOP.

Nei giorni di Vinum, inoltre, sarà possibile partecipare a visite guidate della città, concerti, proiezioni cinematografiche, mostre e appuntamenti dedicati a tutta la famiglia. La manifestazione è inserita nel calendario della Primavera di Alba, il contenitore di appuntamenti che avvengono dalla fine di marzo all’inizio dell’estate nella capitale delle Langhe.

"Rispetto alla precedente edizione di Vinum la nostra città ha ricevuto un riconoscimento molto importante: lo scorso novembre, nel Palazzo Unesco di Parigi, Alba è stata proclamata ufficialmente Città creativa per la gastronomia Unesco" ricordano Maurizio Marello e Fabio Tripaldi, Sindaco e Assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Alba.

Vinum è organizzato dall’Ente Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba, in collaborazione con il Comune di Alba, l’Ente Turismo Alba Bra Langhe e Roero.

Credits: archivio fotografico Ente Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba, foto di Luca Privitera.


Condividi su: