Viene dalla Basilicata la miglior birra

Viene dalla Basilicata la miglior birra "sweet stout" al mondo

Si chiama Morena Celtica Stout, è prodotta a Balvano, e ha trionfato agli Awards di Londra in una categoria da sempre terra di conquista degli anglosassoni

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

07

Settembre
2017

È italiana la birra più buona al mondo per lo stile sweet stout: ai World Beer Awards 2017 di Londra è stata infatti premiata la Birra Morena Celtica Stout, prodotta nello stabilimento di Balvano (Potenza) dei fratelli Tarricone.
Le sweet sono stout contenenti lattosio, uno zucchero derivato dal latte. Questo ingrediente non viene fermentato dal Saccharomyces cerevisiae, e proprio per questo aggiunge dolcezza, corpo e calorie al prodotto finito.

L'ambito riconoscimento (in gara vi erano 1.900 birre provenienti da circa 40 nazioni) mai era stato assegnato a un'azienda italiana per una birra scura, che da sempre, per cultura ed esperienza, è appannaggio di produttori inglesi, irlandesi o americani. Il made in Italy ha quindi trionfato a Londra con una bevanda nata dallo studio di antiche ricette celtiche, dal colore nero, amaro gradevole, dal corpo dolce e avvolgente, con sentori di prevalenza tostato, caramello, cioccolata e gradevole retrogusto di vaniglia e caffè. Questa birra doppio malto, cruda non filtrata, è prodotta con malti speciali e caramellati, si pregia di essere fermentata in cantina e rifermentata in bottiglia con lievito ad alta fermentazione. È abbinabile soprattutto con frutta, frutta secca, dolci e dopo pasto. Ottima come birra da meditazione.

Dopo aver ritirato il premio, Fabrizio Tarricone ha sottolineato di "essere orgoglioso di rappresentare il made in Italy ai World Beer Awards, che ringrazio e con cui mi complimento perché creano un'occasione importante per confrontarsi con birre provenienti da tutto il mondo, permettendo alle vincitrici di distinguersi e conquistare prestigiosi spazi nel mercato internazionale. Voglio condividere questa gioia del premio conseguito con tutti i nostri dipendenti e con i consumatori che stanno apprezzando sempre più le nostre birre di alta qualità".


Condividi su: