Venchi, cioccolato da 140 anni

Venchi, cioccolato da 140 anni

Celebrazioni e una mostra storica a Torino. Alle ex Officine Grandi Riparazioni

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

12

Settembre
2018

Venchi è una delle più antiche industrie dolciarie fondata in un laboratorio nel centro di Torino nel 1878. Per festeggiare il traguardo dei 140 anni di attività, l'azienda ha organizzato una festa, il 14 settembre, alle OGR ex Officine Grandi Riparazioni dove si celebreranno gli ultimi risultati: 350 ricette di cioccolato, 90 gusti di gelato, oltre 100 negozi in più di 70 Paesi del mondo.

Per l'occasione sarà allestita in anteprima una mostra esclusiva sul cioccolato curata da Clara e Gigi Padovani, risultato della consultazione di 25 archivi, dall'Archivio di Stato di Roma e Torino al Museo del Manifesto di Treviso, fino alle raccolte dei quotidiani d'epoca.

Undici tappe ripercorrono i momenti più significativi della storia di Venchi e della nascita dell'arte dolciaria piemontese attraverso un percorso sensoriale: saranno esposti 200 immagini e oggetti originali.

Venchi fin dalla nascita sviluppa la sua attività, fino agli anni Sessanta, quando diventa uno dei marchi di cioccolato più famosi d'Italia. Dopo qualche decennio di silenzio, negli anni Novanta la tradizione del marchio ridiventa attuale grazie all'opera di tre imprenditori tuttora soci dell'azienda: Giovanni Battista Mantelli, Daniele Ferrero e Niccolò Cangioli.
Nel 2007 è stata aperta la prima Cioccogelateria Venchi.
Oggi Venchi Spa conta 950 addetti con un consolidato 2017 da 80 milioni di euro (10 milioni di utile) e un fatturato atteso di circa 100 milioni per il 2018.


Condividi su: