Una tonica con essenza di legno di rovere, please

Una tonica con essenza di legno di rovere, please

Bibite Sanpellegrino lancia una nuova referenza dal gusto secco e amaro. Obiettivo: la distintività. Per uno "stile di vita urban, socialmente attivo e dinamico" (!)

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

16

Maggio
2018

Le Bibite Sanpellegrino hanno presentato la Tonica con Essenza di Legno di Rovere, una nuova referenza pensata per rendere più "originali" le occasioni di consumo quotidiane e per rispondere alle esigenze dei baristi moderni, spesso impegnati nella realizzazione di cocktail "alternativi".

Per questa nuova referenza le Bibite Sanpellegrino hanno esplorato la strada degli estratti del legno e hanno identificato nell’essenza del legno di rovere l’ingrediente adatto per una tonica di ultima generazione. "In un contesto in cui i consumatori sono sempre più esigenti e alla ricerca di nuove sensazioni per condividere momenti unici - afferma l'azienda in una nota - le Bibite Sanpellegrino introducono una tonica dal mood lifestyle in grado di contribuire ulteriormente a questo stile di vita urban, socialmente attivo e dinamico".

Bianca trasparente alla vista, dai sentori amaricanti all’olfatto fino alla complessità di note barricate e retrogusto amaro, la nuova tonica può essere mixata al Gin con una decorazione di rosmarino, una scorza di limone, ghiaccio e servita nel tumbler basso.
La referenza è disponibile nella clavetta di vetro da 20cl e nella lattina da 33cl.


Condividi su: