Un FrankenBierFest romano

Un FrankenBierFest romano

Alla Limonaia di Villa Torlonia, dal 6 all'8 aprile, un viaggio culturale e brassicolo alla scoperta delle eccellenze provenienti dalla Franconia, piccola regione tedesca che vanta la presenza di più microbirrifici al mondo

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

20

Marzo
2018

Torna a Roma dal 6 all’8 aprile, nella cornice della Limonaia di Villa Torlonia, il FrankenBierFest, il festival che celebra la cultura, la storia e la tradizione brassicola della Franconia. Giunto alla quarta edizione, l’evento sarà l’occasione per approfondire le peculiarità della piccola regione a nord della Baviera, che rappresenta il fulcro della birra artigianale tedesca. Proprio qui, infatti, è possibile trovare delle birre rimaste ferme nel tempo, legate a metodi produttivi antichi e a materie prime locali. L’Alta Franconia (Oberfranken) in particolare, ha la più alta densità di birrifici sul territorio, spesso a conduzione familiare tramandata da secoli.

Sono quasi 200 i produttori sopravvissuti fino ad oggi in Oberfranken, circa 300 se si comprende anche il resto della Franconia. Questi microbirrifici hanno produzioni limitatissime, destinate esclusivamente a un consumo locale che non valica i loro confini territoriali. Sono birre molto rare, oltre che uniche per la loro qualità.

Il FrankenBierFest si pone come obiettivo quello di porre in evidenza una cultura birraria di indubbio valore, portando a Roma delle eccellenze introvabili. Un viaggio di tre giorni che si snoderà in una rassegna di queste produzioni brassicole: dalle birre tradizionali, come Kellerbier, Rauchbier, Vollbier, fino a piccole sperimentazioni affrontate dalle nuove generazioni di birrai franconi, in un percorso che va dai villaggi più remoti fino a Bamberga, capitale della birra artigianale tedesca.
Ogg esistono una decina di birrifici per circa 70mila abitanti, a riprova che l’abitante medio francone beve più di 300 lt di birra l’anno, mentre in Italia siamo su una media di soli 30 lt.

Nella Limonaia di Villa Torlonia sarà possibile degustare le birre presenti. Molte di queste saranno servite dalla botte, seguendo una tradizione antica, e il bicchiere o il boccale in ceramica, forniti all’entrata insieme alla guida delle birre e dei birrifici presenti, sarà da mezzo litro, in puro stile francone. Ci sarà comunque la possibilità dello Schnitt, ovvero della mezza birra a caduta, o dell’assaggio.
La gastronomia, in stile tradizionale francone, verrà curata dalla Limonaia in collaborazione con il Pork’n’Roll, e offrirà una vasta gamma di piatti tipici della tradizione tedesca, da abbinare alle birre in degustazione.


Condividi su: