Terre di Toscana: le migliori etichette toscane

Terre di Toscana: le migliori etichette toscane

Reduce dal successo del passato decennio, torna a Lido di Camaiore, la prima settimana di marzo, la manifestazione toscana dedicata al vino

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

10

Gennaio
2017

In preparazione la decima edizione di Terre di Toscana, che da sabato 4 marzo fino a lunedì 6 marzo riunirà 130 vignaioli toscani nei luminosi ed accoglienti spazi dell'Una Hotel Versilia di Lido di Camaiore per far degustare le loro etichette più prestigiose, attraverso un viaggio virtuale nella migliore Toscana del vino.

Per omaggiare i successi riscossi in questo decennio la manifestazione si svolgerà su tre giorni, invece che due, per consentire a un pubblico sempre più vasto, arrivato a oltre 3000 presenze, di avere a disposizione un'ulteriore giornata per assaggiare le 600 etichette presenti.

Dalle denominazioni come Brunello di Montalcino, Chianti Classico, Nobile di Montepulciano, Vernaccia di San Gimignano, i grandi rossi di Bolgheri, ci si spingerà fino alla Maremma dei Morellino di Scansano e la sua costa. Non mancheranno distretti emergenti, ma non meno attraenti, come il Montecucco, la Val di Cornia, la Val d'Orcia, Cortona, le Colline lucchesi, pisane e massesi, e quelli insoliti e sorprendenti come Mugello, Casentino e Versilia.

Come per ogni edizione passata alle storiche presenze si affiancheranno nuove cantine e numerose saranno le realtà biologiche e biodinamiche.

Lunedì sarà la giornata dedicata al passato, grazie all'iniziativa riservata alle vecchie annate, che consentirà ai visitatori di conoscere preziose etichette proposte in versioni vecchie, o comunque meno recenti, direttamente al tavolo dei produttori.

Non mancherà il cibo ad accompagnare il vino: Golosizia, evento nell’evento dedicato alle grande firme della ristorazione toscana, ma anche proposte gastronomiche da parte di artigiani toscani del gusto presenti in un'area loro dedicata.

Per conoscere i protagonisti e i dettagli del programma visitare il sito.


Condividi su: