Sigep 2019: Future is now?

Sigep 2019: Future is now?

Per il Salone di Rimini la risposta è sì: dal 19 al 23 gennaio l'appuntamento per comprendere lo scenario del foodservice dolce nel mondo

Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione del sito.
Se navighi su foodandtec.com, acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Consulta le Modalità di trattamento dei dati personali

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

18

Gennaio
2019

Il 40° SIGEP, salone mondiale del dolciario artigianale che Italian Exhibition Group organizza al quartiere fieristico di Rimini inizia sabato 19 parlando di futuro, in linea con il pay off scelto per questa edizione: 40°RTY for the FUTURE.
IEG intende celebrare sia la storia di una fiera che in questi quattro decenni ha accompagnato le imprese in un percorso di crescita, sia fornendo informazioni e servizi a supporto di chi progetta sviluppi commerciali da raggiungere in tutti i continenti affermando il foodservice dolce, core business di Sigep. Saranno rappresentate 5 filiere. Il quartiere è interamente occupato: 129.000 mq e 1.250 imprese della gelateria, pasticceria, panificazione artigianali, caffè e cioccolato.

La giornata di apertura è contrassegnata da un convegno dal titolo Future is now! Lo scenario del foodservice dolce nel mondo: innovazione e internazionalizzazione. Tendenze, nuovi format, case history di successo, moderato da Alessandro Plateroti, Vice Direttore de Il Sole 24 Ore.

Il settore del foodservice si sta evolvendo velocemente e il ruolo svolto dal comparto del dolciario e del caffè è centrale. Cambiano i modi, i tempi e i luoghi del consumo del cibo e i confini tra i settori si assottigliano, dando vita a uno scenario completamente nuovo in cui contaminazione, standardizzazione e innovazione sono punti cardine. Si aprono così nuove esigenze a cui rispondere e nuove occasioni di business.

E Sigep dedica proprio all’analisi di queste tematiche il talk di apertura della sua quarantesima edizione. Dopo i saluti di apertura du Gian Marco Centinaio, Ministro delle Politiche Agricole Alimentari, Forestali e del Turismo, Stefano Bonaccini Presidente Regione Emilia-Romagna, Andrea Gnassi Sindaco di Rimini e Lorenzo Cagnoni Presidente IEG, il talk prevederà gli interventi di Matteo Figura, Foodservice Italy Director - NPD Group, società internazionale di ricerche di mercato fondata in USA, specializzata nel comparto del foodservice, che analizza le prospettive globali per il dolciario e caffè, una visione sul futuro del fuori casa attraverso dati, tendenze e consumi dei comparti dolciario e caffè in Italia e nel mondo; Roberto Bramati, Presidente Spazio Futuro Group e Commissione Consultiva Food & Food Court CNCC, che parla dell’evoluzione degli spazi dedicati al food all’interno dei mall: dalla Food Court alla Food Hall, un mix  tra offerta di qualità e intrattenimento all’insegna del ruolo fondamentale svolto dal mondo del dolce e del caffè. Conclusioni del ministro Centinaio. Al termine, brindisi inaugurale con taglio di una torta monumentale per festeggiare i 40 anni di Sigep e la degustazione di una coppa gelato gigante.

Gli eventi del salone, i numeri delle filiere
 

Dopo il record della passata edizione, con gli oltre 160.000 buyer provenienti da 180 Paesi, SIGEP è pronto a crescere ancora grazie alla presenza dei leader in una logica di integrazione fra filiere, ai concorsi internazionali, alle reunion dei Maestri mondiali dell’arte dolciaria, e all'alta formazione.

Sulla Piattaforma Sigep da due mesi è possibile prenotare gli incontri con i buyer esteri e in fiera i trade analyst ICE provenienti da 10 Paesi presidieranno gli help desk utili ad approfondire le tematiche inerenti lo sviluppo del business nelle aree di interesse. ICE ha inoltre elaborato ricerche di mercato sui 10 Paesi selezionati insieme a IEG che sono a disposizione delle aziende espositrici.

Tanti gli eventi in calendario: la 5° edizione del Campionato Mondiale di Pasticceria Juniores, con la partecipazione di 11 aspiranti pastry chef under 23, provenienti dai cinque continenti; il World Coffee Roasting Championship, competizione mondiale itinerante con oltre 20 Paesi in gara alla ricerca della migliore torrefazione di caffè; Sigep Gelato d’Oro coi finalisti dei nove appuntamenti svoltisi durante l’anno e che selezionerà il team che rappresenterà l'Italia alla IX Coppa del Mondo della Gelateria 2020.

Il salone si occupa di filiere con forte vocazione all’export. Ne sono esempi la filiera del gelato artigianale che vale un mercato mondiale di 15 miliardi, di cui 9 in Europa e 4,48 in Italia. Il nostro Paese è leader mondiale nel settore degli ingredienti dei semilavorati per gelato (1,4 miliardi di fatturato) e nel settore della produzione delle macchine e delle vetrine per le gelaterie (252 milioni di fatturato) 252 milioni di euro.

Grandi numeri per il mondo del caffè, con l’Italia quarto Paese al mondo per export di caffè torrefatto, grazie a una filiera con oltre 800 torrefazioni e 7.000 addetti. 3,9 miliardi il fatturato 2017, di cui 1,35 miliardi (+3,3%) di euro derivante dall’esportazione.

Nell’industria molitoria i 358 i mulini operativi in Italia alimentano un settore che fattura quasi 3,5 miliardi.

Infine, la pasticceria artigianale, con 40.408 imprese, 162 mila addetti ed un giro d’affari che supera 8,3 miliardi di euro all’anno. L’export nel primo semestre 2018 è in crescita del +3,4%.

SIGEP 2019 in breve
Data: 19 - 23 gennaio 2019; Organizzazione: Italian Exhibition Group SpA; edizione: 40a SIGEP; periodicità: annuale; qualifica: internazionale; ingresso: riservato agli operatori professionali; orari: 9,30 – 18.00, ultimo giorno 9,30 – 15,00 (15,00 – 17,00 solo con ticket online); info visitatori: tel.0541/744111; website: www.sigep.it - #Sigep2019


Condividi su: