Sfoglia di pesche con nocciole e amaretti

Sfoglia di pesche con nocciole e amaretti

Una torta molto semplice da preparare ma assai golosa e capace di far gustare la frutta anche ai bimbi!

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

01

Ottobre
2013

ricetta per una torta di circa 20/22 cm di diametro
difficoltà bassa
tempo di preparazione 30 minuti
tempo di cottura 30 minuti

INGREDIENTI

1 sfoglia rotonda • 4 pesche (a voi la scelta sul tipo) • 10 amaretti secchi • 100 g di nocciale tritate • 4 cucchiai di zucchero • 1 noce di burro • 2 cucchiai di liquore (facoltativo) • 2 cucchiai di pangrattato • 1 cucchiaio di latte • 1 cucchiaio di zucchero a velo

Accendete il forno a 180°. Pelate le pesche e tagliatele a fettine molto sottili (se avete scelto le pesche noci, basterà lavarle molto bene). In una padella antiaderente fate sciogliere il burro e versate le pesche, aggiungete lo zucchero e fate cuocere a fiamma media, per caramellare la frutta. Se avete scelto la versione “alcolica”, aggiungete anche il liquore e fate evaporare, lasciate cuocere per circa 15 minuti. Poi versate il tutto in una ciotola e lasciate intiepidire.

Nel frattempo srotolate la sfoglia nella tortiera, lasciando la carta da forno. Una volta che le pesche si saranno intiepidite, unite il pangrattato, la granella di nocciole e gli amaretti rotti grossolanamente con le mani.

Mescolate il tutto e versate nella sfoglia.

Arrotolate i bordi, bagnateli con il latte (io lo faccio con le dita, altrimenti usate un pennello) e spolverateli con lo zucchero a velo. Infornate per circa 30 minuti, o comunque finché la sfoglia sarà ben cotta sotto e dorata sopra.

Buona merenda a tutti. 

by Laura Antonini


Condividi su: