Salon du Chocolat

Salon du Chocolat

Il mondo del cacao si dà appuntamento al MiCO di Milano dal 15 al 18 febbraio. 80 produttori per 4 giorni di degustazioni e 50 show cooking

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

14

Febbraio
2018

Dalla fava di cacao alle praline, dai cremini alle tavolette... e poi torte e pasticcini fino ai cocktail e i vermouth. È il Salon du Chocolat - al MiCo di Milano dal 15 al 18 febbraio - che proporrà una selezione di cioccolati durente i giorni del Carnevale Ambrosiano. Degustazioni, assaggi e più di 50 show cooking proposti da oltre 80 produttori che partecipano alla manifestazione. Tra gli assaggi più originali: cremini al sale e olio extra vergine, praline all'aceto balsamico, alle ortiche e insetti ricoperti di cioccolato (non edibile per l'attuale normativa italiana).

Alessandro Borghese darà il via agli show cooking, insieme a Davide Comaschi, World Chocolate Master. Immancabili, tra i tanti cioccolatieri e pastry chef italiani e internazionali, il maestro della pasticceria, Iginio Massari, e il campione del mondo Luigi Biasetto.

Una particolare attenzione sarà dedicata all'intera filiera produttiva del cacao, dalla piantagione fino alla barretta: "I consumatori oggi cercano qualità, trasparenza e sostenibilità dai produttori e questo è un modo per conoscere il prodotto dall'origine" ha spiegato il curatore Pietro Cerretani, che per questa terza edizione della kermesse si aspetta circa 40mila visitatori. Nello spazio Bean to Bar sarà possibile degustare le fave monorigine per capire le varietà e le diverse lavorazioni del cacao in base alla loro provenienza geografica. Saranno presenti tanti e diversi Paesi: Camerun, Venezuela, Giappone, Repubblica Dominicana e molti altri.

A Milano, città della moda, anche un rimando alle passerelle: con la Chocolate Fashion Show i maestri cioccolatieri diventano stilisti insieme ai sarti della scuola di moda Teatro della Moda, e le modelle sfileranno con vestiti di cioccolato bianco e nero.


Condividi su: