Ristorazione e sicurezza: le linee guida dei TA

Ristorazione e sicurezza: le linee guida dei TA

Il contributo dei Tecnologi Alimentari italiani per la ripresa delle attività nel periodo di emergenza SARS-Cov-2 è stato inviato al Ministro della Salute Speranza

Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione del sito.
Se navighi su foodandtec.com, acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Consulta le Modalità di trattamento dei dati personali

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

20

Maggio
2020

La Commissione Affari Istituzionali dell’Ordine Nazionale dei Tecnologi Alimentari, di cui fa parte anche l'OTALL, e con la supervisione del Presidente Nazionale Lorenzo Aspesi, ha redatto il documento "Attuazione delle misure di prevenzione e di sicurezza igienico sanitaria nelle attività di preparazione e somministrazione di prodotti alimentari" utile alla ripresa sicura delle attività ristorative durante la cosiddetta fase 2.

Questo processo di normalizzazione non si presenta facile per molte ragioni incluso anche il fatto che del virus si sa ancora poco. Di certo è necessaria cautela nelle relazioni interpersonali con protezione e distanziamento, ma per il settore dell’alimentazione e, più in particolare della ristorazione, la realizzazione pratica di queste norme non risulta facile: l'Horeca è il settore economico italiano che presenta le più grandi difficoltà per un ritorno alla normalità.

Il consiglio Nazionale dei Tecnologi Alimentari ha pensato che in questa circostanza fosse necessario fare uno sforzo particolare per dare una mano al settore a rialzarsi con la definizione di un protocollo comportamentale di tutti gli operatori della filiera.

Si tratta di un lavoro che la Commissione Affari Istituzionali ha realizzato grazie al grande impegno di un gruppo di professionisti particolarmente esperti del settore Horeca. Un lavoro che l’Ordine mette a disposizione in forma gratuita dei propri iscritti e che può servire come traccia iniziale per contribuire al rilancio del settore. La divulgazione è iniziata con i TA contemporaneamente all'invio ai Ministeri di competenza e agli altri interlocutori istituzionali.

La versione distribuita è la numero 0 e può essere rivista grazie alle osservazioni che permetteranno di migliorarla ulteriormente.
Il documento "Attuazione delle misure di prevenzione e di sicurezza igienico sanitaria nelle attività di preparazione e somministrazione di prodotti alimentari" è stato inviato dai TA al Ministro della Salute Onorevole Roberto Speranza in data 12 maggio 2020.

Linee guida

Lettera al Ministro della Salute


Condividi su: