Premio Coppa D'Oro agli ambasciatori del mondo

Premio Coppa D'Oro agli ambasciatori del mondo

Si è tenuta lo scorso 27 settembre la premiazione degli ambasciatori delle specialità piacentine: un'occasione per fare conoscere le produzioni della città del Po

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

04

Ottobre
2018

Il Consorzio dei Salumi DOP Piacentini ha organizzato l’evento “riConosci&Gusta” in apertura della 11a edizione del Premio Coppa d’Oro che si è tenuto nella prestigiosa cornice di Palazzo Gotico a Piacenza lo scorso 27 settembre.

“riConosci&Gusta” ha dato modo di conoscere e degustare, con i consigli della tecnologa Alessandra Scansani, le tre eccellenze del territorio piacentino: coppa, salame e pancetta e di osservare la lavorazione e la legatura di una coppa effettuata da Fabrizio Mazzoni, esperto salumiere.

Il Consorzio, che associa 15 imprese che rappresentano il 100% delle aziende operanti sul territorio, ha presentato il volume “L’analisi sensoriale dei salumi piacentini DOP” di Alessandra Scansiani che rappresenta uno strumento per la valorizzazione e la valutazione della corrispondenza alla tipicità.

Il libro, giunto alla II edizione, è dedicato a tutti: “Una lettura rivolta a chiunque voglia allargare le proprie conoscenze in materia di analisi sensoriale e di produzione di salumeria di qualità” si legge nell’introduzione a cura dell’autrice.

Il pomeriggio è proseguito con La Coppa d’Oro che per questa edizione si è proposta di stringere nuove alleanze e collaborazioni tra i prodotti DOP e il patrimonio artistico, sportivo e culinario.

A ricevere la “rasdura”, creata dall’artista piacentina Marisa Montesissa, Urbano Cairo, editore e presidente del Torino Calcio, unico non piacentino dei tre premiati, insieme a Lucio Rossi, fisico del Cern di Ginevra e Fabio Paratici, direttore sportivo della Juventus.

Nato dalla collaborazione tra il Consorzio dei Salumi DOP Piacentini, la Camera di Commercio e il Comune di Piacenza, il Premio Coppa d’Oro ha rappresentato un tassello importante per la conoscenza dei prodotti piacentini: dal 2000 al 2017 la produzione di coppa piacentina è aumentata del 562%, quella della pancetta del 987% e quella del salame del 584%.


Condividi su: