Pesticidi: parte la raccolta firme per vietarli

Pesticidi: parte la raccolta firme per vietarli

"Save Bees and Farmers" è una European Citizen Initiative che chiede all'UE di eliminare completamente dall’agricoltura i pesticidi di sintesi entro il 2035. Obiettivo: 1 milione di firme

Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione del sito.
Se navighi su foodandtec.com, acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Consulta le Modalità di trattamento dei dati personali

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

25

Novembre
2019

Parte oggi, 25 novembre 2019, la mobilitazione per l'iniziativa dei cittadini europei (ECI) che ha l'obiettivo di eliminare i pesticidi di sintesi entro il 2035. "Save Bees and Farmers. Towards a bee-friendly agriculture for a healthy environment", questo il nome della petizione, è sostenuta da circa 70 soggetti: istituzioni scientifiche, associazioni di agricoltori, movimenti di cittadini e ONG europee tra cui Pesticide Action Network, Europe e Friends of the Earth.

"Save Bees and Farmers" punta a raccogliere in un anno un milione di firme di cittadini di almeno 7 diversi Paesi UE in modo da far pressione sulla Commissione europea affinché presenti leggi coerenti con gli obiettivi indicati:

  • Eliminare completamente dall’agricoltura europea entro il 2035 i pesticidi di sintesi, con un primo step, fissato al 2030, che prevede di ridurne l’impiego dell’80%, partendo dalle sostanze più pericolose.
  • Ripristinare gli ecosistemi naturali nelle aree agricole affinché l’agricoltura possa diventare una forza motrice per il recupero della biodiversità.
  • Sostenere gli agricoltori nella transizione dando priorità all’agricoltura su piccola scala, diversificata e sostenibile, supportando un rapido aumento delle pratiche agroecologiche e biologiche e consentendo la formazione e la ricerca indipendente degli agricoltori in materia di agricoltura senza pesticidi e OGM.

"Invitando la Commissione europea a intavolare un progetto legislativo, stiamo incarnando i valori della democrazia europea - spiegano i promotori. - In passato, ad esempio, le ECI sono state intraprese con successo per fermare la privatizzazione dell’acqua, o per ottenere un processo di autorizzazione dei pesticidi più trasparente".

"Save Bees and Farmers"


Condividi su: