Pernigotti cede il ramo gelati al Gruppo Optima

Pernigotti cede il ramo gelati al Gruppo Optima

Da Novi Ligure arriva la notizia che spariglia: “Pernigotti Maestri Gelatieri Italiani” è stata venduta al gruppo di Rimini. Rimane ai turchi la produzione di cioccolato

Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione del sito.
Se navighi su foodandtec.com, acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Consulta le Modalità di trattamento dei dati personali

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

02

Ottobre
2019

Sono saltati gli accordi preliminari stipulati presso il Ministero dello Sviluppo economico lo scorso agosto che prevedevano la cessione da parte di Pernigotti della divisione Ice&Pastry a Emendatori e della divisione produttiva di cioccolato e torroni al Gruppo Spes.

Il gruppo turco Toksoz ha, infatti, annunciato di aver chiuso l’accordo per cedere il ramo gelati a Optima Mec3 di Rimini, leader nel settore della produzione di ingredienti per il gelato. Rinuncia, invece, alla cessione della produzione di cioccolato nello stabilimento di Novi Ligure.

Pernigotti ha spiegato di aver trovato in Optima il partner ideale a cui cedere il settore Ice&Pastry per una collaborazione sul lungo periodo e per il futuro sviluppo della divisione Confectionary.
Il Gruppo Optima considera l’acquisizione come un "ulteriore importante passo avanti nella strategia di crescita, affiancando il marchio Pernigotti Maestri Gelatieri Italiani, storico simbolo dell’industria dolciaria made in Italy dal 1860, a marchi già affermati e leader tra i quali Mec3, Modecor e Giuso".

Pernigotti conferma la titolarità del marchio Pernigotti 1860 e comunica di mantenere la proprietà dell’intero sito produttivo di Novi Ligure "garantendo  - si legge in una nota dell'azienda turca - la produzione di preparati per gelato, cioccolato, praline e torrone, già ripartita dal 23 luglio scorso, tramite l’impiego del personale, dei macchinari e dello storico know-how".


Condividi su: