Partenariato: fondi EFSA

Partenariato: fondi EFSA

C'è il nuovo bando che eroga fondi alle istituzioni capaci di scambiare know how sulla valutazione del rischio per la sicurezza alimentare. L'iniziativa rientra nel Regolamento sulla trasparenza

Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione del sito.
Se navighi su foodandtec.com, acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Consulta le Modalità di trattamento dei dati personali

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

06

Aprile
2020

L'EFSA ha pubblicato un bando per la presentazione di proposte di partenariato da parte di organizzazioni degli Stati membri dell'UE che operano nell'ambito del mandato dell'Autorità. Le proposte dovranno mirare a:

  • Promuovere il trasferimento/scambio di conoscenze in aree di lavoro prioritarie per l'EFSA (come descritto nei suoi programmi di lavoro).
  • Sviluppare la capacità di implementare/promuovere l'uso dei documenti orientativi EFSA e delle sue prassi di valutazione del rischio, garantendo che gli aspetti scientifici e procedurali del flusso di lavoro EFSA siano utilizzati in modo più ampio a livello UE.

I consorzi ammissibili di cui all’elenco delle organizzazioni competenti designate dagli Stati membri sono invitati a presentare le proprie proposte entro il 24 luglio 2020.
Il bando è stato indetto nel contesto del nuovo Regolamento sulla trasparenza, che prevede un maggiore coinvolgimento degli Stati membri nelle attività dell'EFSA.

I contributi di partneriato

I contributi finanziari di partenariato promuovono il rafforzamento della capacità di valutazione dei rischi per la sicurezza alimentare da parte degli enti nazionali attraverso lo sviluppo di capacità, si tratta cioè di iniziative che portano al rafforzamento della capacità di valutazione dei rischi per la sicurezza alimentare attraverso il trasferimento o lo scambio di conoscenze, abilità e competenze tra organizzazioni partner.


Condividi su: