Olio evo: non un costo, ma un valore aggiunto

Olio evo: non un costo, ma un valore aggiunto

Al primo forum nazionale “olio&ristorazione” avviate più sinergie tra aziende produttrici di olio e associazioni della ristorazione

Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione del sito.
Se navighi su foodandtec.com, acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Consulta le Modalità di trattamento dei dati personali

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

30

Maggio
2018

Si è conclusa con successo la prima edizione del Forum Olio & Ristorazione, iniziativa fortemente voluta dall’oleologo Luigi Caricato e organizzata da Olio Officina.

Da quest’incontro "risulta necessario e prioritario attivare una maggiore sinergia tra aziende produttrici e confezionatrici di olio da olive e tutte le associazioni della ristorazione e i professionisti del settore agroalimentare, per essere vincenti di fronte a una competizione europea e nei mercati extra-europei sempre più agguerrita, e per fare - Cultura del Valore dell’Olio - di qualità, non solo in Italia, ma anche all’estero, in modo adeguato come Sistema Paese", sottolinea Luigi Caricato, direttore di Olio Officina e organizzatore del primo forum nazionale Olio & Ristorazione.

L’iniziativa, vivacizzata da momenti convegnistici, tavole rotonde tematiche, proiezioni di video e da banchi espositivi con degustazione di olio e pane di qualità, è stata realizzata in collaborazione con l’Ordine dei Tecnologi Alimentari, l’Associazione Professionale Cuochi Italiani, Euro Toques e APES - Associazione Pizzaioli Europei e Sostenitori.

Gli utilizzi dell’olio in cucina, come gestire la formazione dei ristoratori, l’impiego corretto degli oli da olive, il ruolo delle scuole di cucina, come sviluppare il codice degli abbinamenti Olio & Cibo, come l’olio sia protagonista in cucina, a crudo e in cottura e come la scelta degli oli possa fare la differenza, sono state le principali tematiche affrontate.

Gli esperti hanno sottolineato come l'investimento in formazione, indirizzata agli chef, al personale di cucina e di sala e ai titolari dei pubblici esercizi, risulti davvero strategico per le aziende produttrici per poter fare Cultura, per sensibilizzare i consumatori e per creare sinergie di miglioramento, produttivo e comunicativo, all'interno del settore.

È stato anche evidenziato il ruolo della sommellerie per una corretta presentazione degli oli extra vergini di oliva in sala.
M.P.


Condividi su: