OGM, l'UE ne autorizza 6

OGM, l'UE ne autorizza 6

La Commissione dà il via libera all'importazione, ma non alla produzione, di sei varietà geneticamente modificate: quattro tipi di soia e una di colza

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

28

Dicembre
2017

C'è il consenso da parte della Commissione europea a sei OGM per mangimi e alimenti destinati all'importazione ma non alla coltivazione.
Si tratta di quattro tipi di soia (305423 x 40-3-2, DAS-44406-6, FG72 x A5547-127 e DAS-68416-4), un tipo di colza (MON88302 x Ms8 x Rf3) e il rinnovo del mais 1507.

La decisione è stata presa a Bruxelles in quanto gli Stati membri, ancora una volta, non sono riusciti a trovare una posizione comune nel Comitato competente né in quello d'appello. L'Efsa aveva dato il suo parere scientifico favorevole.

Le autorizzazioni saranno valide per 10 anni, e tutti i prodotti con questi OGM dovranno rispettare le regole UE sull'etichettatura e la tracciabilità.


Condividi su: