Obesità infantile: l'istruzione incide

Obesità infantile: l'istruzione incide

Uno studio del Centro Ricerche della Commissione Europea dimostra che il livello culturale e di benessere di un Paese sono le variabili che più influiscono sulla diffusione di questa patologia

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

01

Agosto
2018

Il grado di istruzione e di benessere economico sono gli elementi che incidono maggiormente su alte percentuali di obesità e sovrappeso nella popolazione infantile, fenomeno presente soprattutto nel Sud Europa, con quasi il 40% dei bambini sovrappeso in Grecia. Viceversa, nelle nazioni più a Nord come l'Olanda o la Danimarca è appena del 13-15%. Lo afferma un'analisi realizzata dal Centro Comune di ricerca della Commissione Europea a partire da dati socio-economici regionali.
Lo studio conferma che l'Italia si colloca nella fascia di Paesi dove circa un terzo dei bambini di 11 anni è sovrappeso o obeso.


Condividi su: