Nestlè cede La Valle Degli Orti, Mare Fresco e Surgela

Nestlè cede La Valle Degli Orti, Mare Fresco e Surgela

C'è il preliminare fra il gruppo svizzero e la tedesca FRoSTA. L'operazione rientra nel piano di ammodernamento delle linee produttive italiane

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

04

Maggio
2017

Il gruppo Nestlé ha raggiunto un'intesa con l'azienda FRoSTA per la cessione del ramo d'azienda relativo ai marchi La Valle Degli Orti, Mare Fresco e Surgela. A dare notizia della firma di un accordo preliminare è la stessa multinazionale in una nota.

"Nestlé - si legge - ha individuato nel Gruppo FRoSTA, azienda attiva nel mondo del surgelato dal 1963 e in Italia dal 1989, con 440 milioni di euro di fatturato, 1600 impiegati e la presenza in 8 nazioni, il partner ideale per rilevare il ramo d'azienda e proseguire la valorizzazione dei marchi e relativi business oggetto della cessione".
Questa operazione, precisano i vertici di Nestlé, "si inquadra nel piano di sviluppo annunciato lo scorso dicembre che vedrà lo stabilimento di Benevento diventare hub internazionale focalizzandosi esclusivamente sulla produzione delle pizze surgelate a marchio Buitoni. L'investimento complessivo di 48 milioni di euro permetterà un rinnovamento radicale delle linee produttive, introducendo le tecnologie più avanzate oggi disponibili, così da fare dello stabilimento campano un'eccellenza produttiva in grado di soddisfare anche i mercati esteri".

Per lo stabilimento di Benevento, conclude la nota, "non è previsto nessun impatto occupazionale negativo, anzi vedrà progressivamente crescere gli occupati all'avanzare del piano di sviluppo che prevede un forte incremento della capacità produttiva proprio della pizza surgelata". 


Condividi su: