Marca rimandata al 24 e 25 marzo 2021

Marca rimandata al 24 e 25 marzo 2021

Slitta di due mesi l'appuntamento bolognese dedicato al comparto dei prodotti MDD

Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione del sito.
Se navighi su foodandtec.com, acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Consulta le Modalità di trattamento dei dati personali

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

16

Novembre
2020

La 17° edizione di MarcabyBolognaFiere, la manifestazione organizzata da BolognaFiere in collaborazione con ADM, Associazione Distribuzione Moderna, aggiorna le date di svolgimento. Gli organizzatori hanno deciso di posticipare l’evento fisico, previsto il 13 e il 14 gennaio 2021, al 24 e 25 marzo 2021 a causa della diffusione del Covid-19 e del susseguirsi delle disposizioni governative finalizzate al contenimento della pandemia.
Le nuove date, auspica BolognaFiere, consentiranno una riflessione ancora più puntuale sulle dinamiche di mercato e sulle problematiche che hanno caratterizzato il 2020, determinando il veloce adattamento alle mutate situazioni e il lancio di nuovi servizi e format.

"Si tratta di una decisione ponderata - dichiara Gianpiero Calzolari, Presidente BolognaFiere - guidata dalla volontà di individuare una finestra temporale che consentisse migliori condizioni di incontro per le migliaia di operatori che ogni anno concentrano su MarcabyBolognaFiere un’importante quota delle loro attività commerciali, ma anche perché siamo consapevoli che uno slittamento della Fiera consentirà agli espositori, di pianificare e promuovere meglio la loro partecipazione".

"Auspichiamo che lo spostamento della data - dichiara Marco Pedroni, Presidente ADM - ci permetta di vivere l’edizione di Marca 2021 nel modo migliore possibile. La forza della manifestazione è data dagli incontri e dagli approfondimenti sui temi. Ci auguriamo che a marzo ciò sia possibile fisicamente, ma in ogni caso sarà cura degli organizzatori predisporre soluzioni alternative".

Confermata la presenza dell'area dedicata ai prodotti "privi di", Free From Hub, il nuovo progetto di BolognaFiere che darà la possibilità alle aziende del comparto di presentare prodotti e novità ai buyer della DMO.

Credits MarcabyBolognaFiere


Condividi su: