Le colombe della Pasticceria Tabiano

Le colombe della Pasticceria Tabiano

Classica, ai grani antichi, agli zuccheri naturali: ecco i dolci per la ricorrenza pasquale che confermano la ricerca salutistica del Maestro Pasticcere Claudio Gatti

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

17

Marzo
2020

Da sempre la firma del Maestro Pasticcere Claudio Gatti sono i dolci a pasta lievitata poveri di grassi (solo l'11,3%) e dal contenuto di zuccheri limitato. Il promotore de I Maestri del Lievito Madre, un'associazione che riunisce i più importanti pasticceri e artisti della lievitazione del panorama italiano, propone tre tipi di colombe per la Pasqua 2020: la classica con pezzettoni di albicocca candita (la prima per abbassare il contenuto lipidico), ai grani antichi (una ricerca sulle farine della food valley) e quella agli zuccheri naturali (per non usare zuccheri trattati e abbassare l'indice glicemico della colomba). 
Tutti i dolci hanno una lievitazione minima di 36 ore, nessun conservante e aromi chimici e tutta la frutta è senza anidride solforosa.

La colomba agli zuccheri naturali

La versione ancora più salutare delle colombe di Pasticceria Tabiano: solo zuccheri naturali e biologici. Si è completamente tolto anche l’uso del sale nell’impasto. La colomba contiene dieci zuccheri biologici selezionati nella ricetta: zucchero di canna biologico, zucchero moscovado, sciroppo di agave, miele, sciroppo di acero, melassa, zucchero di cocco, malto di riso, zucchero cristallino di uva e malto d'orzo. La si trova in due versioni: con uvetta, arancio e cedro, canditi con zucchero di canna biologico e nella varietà al cioccolato. Il costo è 35 euro al chilo.

La colomba ai grani antichi

La firma di Pasticceria Tabiano e il suo prodotto più identificativo. Per realizzarla sono state scelte solo i grani antichi: un sapore ancora più tenace alla riscoperta delle varietà di Abbondanza, Autonomia, Frassineto e Verna, i quattro grani teneri provenienti dal passato e coltivati sulle colline di Parma. Un blend speciale di farine di grano tenero tipo 2 macinato a pietra: Claudio Gatti ha scelto questo mix per la leggerezza delle fibre preservate in macinazione e per il bouquet aromatico originato da cultivar differenti. Racchiude dentro di sé tutti i sapori e i profumi di un tempo e offre caratteristiche nutrizionali complete, per ricchezza di fibre, di vitamine, di antiossidanti e per un glutine a basso indice di forza. Il prodotto finale si presenta di colore scuro, molto soffice, dal sapore intenso e altamente digeribile. I grani antichi quindi vengono tostati e uniti al cioccolato bianco. Il costo è 31 euro al chilo.

La colomba classica

La colomba di Claudio Gatti è più leggera rispetto alle altre in commercio, con un inferiore contenuto di grassi. All'interno troviamo la frutta a pezzettoni tagliata e candita in casa. A cottura ultimata, è insaporita da una spruzzata di sciroppo al maraschino, unico conservante naturale presente nel prodotto. Il costo è 31 euro al chilo.
Si consiglia di tagliare la colomba almeno venti giorni dopo la sua produzione. Basta conservarla in un luogo fresco: trascorse le tre settimane, l'impasto ha acquisito il giusto equilibrio aromatico ed è nel pieno delle sue caratteristiche organolettiche di gusto, morbidezza e umidità.
La colomba può essere spedita previa prenotazione: info@pasticceriatabiano.it


Condividi su: