La nuova Commissione Europea

La nuova Commissione Europea

Von der Leyen la vuole "flessibile, equilibrata, moderna e agile". Paolo Gentiloni agli Affari Economici. Il polacco Janusz Wojciechowski all'Agricoltura e il lituano Virginijus Sinkeviius all'Ambiente

Questo sito utilizza cookies per facilitare la navigazione del sito.
Se navighi su foodandtec.com, acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Consulta le Modalità di trattamento dei dati personali

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

11

Settembre
2019

Ursula von der Leyen ha presentato i nuovi componenti della Commissione europea rendendo note le attribuzioni dei portafogli dei commissari. Paolo Gentiloni occuperà uno dei posti più importanti: quello di commissario agli Affari Economici. È la prima volta che un italiano ottiene la responsabilità del pacchetto Economic and Financial Affairs. "Ringrazio la presidente Ursula Von der Leyen per l'incarico che mi ha assegnato nella nuova commissione - ha detto Gentiloni -. Mi impegnerò innanzitutto per contribuire al rilancio della crescita e alla sua sostenibilità sociale e ambientale".

Von der Leyen ha parlato di un gruppo "che mette insieme esperienza e giovani, est e ovest, sud e nord, uomini e donne. Una squadra bene equilibrata che unisce esperienza e competenza. Chiedo che lavori con determinazione e che offra delle risposte".

Ecco la squadra:

  • Presidente: Ursula Von der Leyen (Germania)
  • Vicepresidente esecutivo della Commissione UE per il Patto verde con delega al Clima: Frans Timmermans (Olanda)
  • Vicepresidente esecutivo, Digitale e Concorrenza: Margrethe Vestager (Danimarca)
  • Vicepresidente con delega ai Valori e alla Trasparenza: Vera Jourova (Repubblica Ceca)
  • Vicepresidente con delega all'Economia: Valdis Dombrovskis (Lettonia)
  • Vicepresidente con delega alla Sicurezza e all'immigrazione: Margaritis Schinas (Grecia)
  • Vicepresidente e Relazioni interistituzionali e pianificazione: Maros Sefcovic  (Slovacchia)
  • Vicepresidentessa per la Democrazia e la Demografia: Dubravka Suica (Croazia)
  • Affari Economici: Paolo Gentiloni (Italia)
  • Alto Rappresentante per la Politica Estera e la Sicurezza: Josep Borrel (Spagna) 
  • Ambiente: Virginijus Sinkeviius (Lituania)
  • Agricoltura: Janusz Wojciechowski (Polonia)
  • Commercio: Phil Hogan (Irlanda)
  • Mercato interno e nuova Direzione Industria e Spazio:  Sylvie Goulard (Francia)
  • Eguaglianza: Helena Dalli (Malta):
  • Coesione e Riforme: Elisa Ferreira (Portogallo)
  • Innovazione e Gioventù: Mariya Gabriel (Bulgaria)
  • Bilancio: Johannes Hahn (Austria)
  • Affari Interni: Ylva Johansson (Svezia)
  • Salute: Stella Kyriakides (Cipro)
  • Gestione delle crisi: Janez Lenari (Slovenia)
  • Trasporti: Rovana Plumb (Romania)
  • Giustizia: Didier Reynders (Belgio)
  • Lavoro: Nicolas Schmit (Lussemburgo)
  • Energia: Kadri Simson  (Estonia)
  • Politica di Vicinato e Allargamento: Laszlo Trocsnyi (Ungheria)
  • Partenariati internazionali: Jutta Urpilainen (Finlandia)

Condividi su: