La Commissione europea contro lo spreco alimentare

La Commissione europea contro lo spreco alimentare

Ridurre i rifiuti alimentari si può: la Commissione europea ha elaborato le linee-guida per la trasformazione da rifiuto a nutriente per l'alimentazione degli animali

Notizie dal mondo agroalimentare:
prodotti, mercati, tecnologie, processi di filiera

17

Aprile
2018

La Commissione europea ha pubblicato le Linee guida per l’utilizzo come mangimi di alimenti non più destinati al consumo umano. Si tratta dell’elaborazione di un piano d’azione per ridurre i rifiuti alimentari nell’ambito della comunicazione sull’economia circolare.

Valorizzare questi nutrienti in modo da renderli disponibili come mangimi senza compromettere la salute pubblica e degli animali, evita che siano compostati, trasformati in biogas, inceneriti o smaltiti in discarica. La distinzione tra alimenti, sottoprodotti di origine animale, mangimi e rifiuti ha evidenti implicazioni rispetto al quadro normativo che disciplina le diverse tipologie di prodotti in questione.

Le Linee-guida sono disponibili in tutte le lingue dell'Ue e dovrebbero aiutare le autorità nazionali e locali e gli operatori della catena alimentare, nell'applicazione della legislazione dell'Unione europea, presentando le migliori pratiche ed evitando inutili oneri amministrativi. Il documento è costituito da sei capitoli e un allegato e contiene quindici chiarimenti concreti e indicazioni di assistenza per le autorità e le parti interessate. La versione italiana può essere scaricata a questo link.


Condividi su: